1 ottobre 2012

Ci sono fotografie (ben poche, a dire il vero) che rapidamente dal cervello (dove le ha annidatate la vista) si incuneano stabilmente nel cuore.

"Father and Son", di Toni Hafkenscheid, è una di quelle poche (assieme al già citato ritratto del medico di campagna di Eugene Smith).

Father and son, fotografia di Toni Hafkenscheid
"Father and son" | Fotografia di Toni Hafkenscheid

E' splendidamente evidente che il paesaggio (questo è il titolo della serie) è solo il pretesto per raccontare il rapporto tra padre e figlio o, più precisamente, che la fotografia è una metafora del ruolo di "padre" nel pensiero del figlio: papà è chi ti accompagna alla vita tenendoti per mano.

Emozionante.
Splendida.
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento