8 maggio 2015

Sto ripercorrendo, a ritroso, le fotografie scattate negli ultimi mesi, e quelle con orientamento verticale sono una sparuta minoranza.
Sicuramente inferiore all'1%, anche considerando quelle scattate con lo smartphone (che più facilmente sono in verticale. Fanno anche i video in verticale!).

Fotografia di mare in tempesta sull'isola di Procida
01.09.2014 | Procida | Galaxy Nexus + Vignette

C'è poco da fare: l'orientamento verticale non mi piace. Forse dipende dal fatto che si adatta malissimo al web o, forse, mi piacciono semplicemente le vedute ampie, orizzontali; l'ho detto, sono stato capace di spingermi oltre il 16:9, vorrà pur dire qualcosa!

Da qui, l'idea per questo fine settimana: fotografare solo in verticale.
Un esercizio per uscire dalle mie abitudini fotografiche. Spero, la settimana prossima, di avere qualche scatto almeno decente da condividere, per commentare i risultati di questo mio esercizio fotografico.

E' un esercizio che può avere molte varianti:
chi predilige il bianco e nero può obbligarsi a usare solo il colore, e viceversa;
chi ama il formato quadrato può sperimentare il 16:9, e chi non l'ha mai provato può mettersi alla prova con il classico 1:1;
chi ama il tele può usare il grandangolo, e così via.

E, a chi lo desidera, metto a disposizione questo spazio per commentare scatti, idee ed esperienza.

Buon fine settimana
Giovanni B.

2 commenti:

  1. Mi sono sforzato con il 1x1 ma e' durato poco. Al di la' del piacere o meno per il verticale bisogna saperci fare... purtroppo non sono uno di quelli. Lo scatto che hai fatto comunque e' intrigante.

    Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io mi aspetto di diventare un appassionato del verticale, ma voglio provare a vedere cosa riesco a fare. Poi, magari, non scatterò neppure una foto!

      Elimina