La Reggia di Caserta, il palazzo e i giardini

La Reggia di Caserta beh!, è semplicemente un'immersione in un mondo passato, un mondo indicibilmente ricco che, con questa ricchezza, consolidava sì il potere, ma coltivava anche l'eleganza e la bellezza.

Interno della Reggia di Caserta. Foto di Giovanni Battisti
Caserta, luglio 2021

Dall'esterno l'aspetto è massiccio; man mano che ci si addentra nel Palazzo diventa imponente e grandioso per poi diventare - quando si lascia il Palazzo per inoltrarsi negli immensi giardini - spettacolare, accogliente e anche intimo.
Per muoversi nei giardini si può affittare un rickshaw o una bicicletta, anche elettrica. Noi ce li siamo girati a piedi ed è poco più che una bella e lunga passeggiata in mezzo al verde o lungo splendide fontane. Chi volesse scegliere  un mezzo a pedali tenga presente che il percorso è in salita e, per evitare una bella sudata, può essere preferibile la bicicletta elettrica. In fin dei conti siamo in vacanza!
Altra accortezza, soprattutto in estate, è quella di evitare di visitare il parco nelle ore centrali della giornata perché tutto il lungo viale (quasi 3 chilometri) che dal Palazzo porta alla Fontana di Venere e Adone è ben esposto al sole.

Ciao
Giovanni B.

Commenti