Parona e l'Adige d'estate

Parona, a metà strada tra la frenesia calma di Verona e la pace opulenta dei vigneti della Valpolicella; qui l'Adige tratteggia una bellissima e scenografica ansa che obbliga il fiume a rallentare la sua corsa e a chetare la sua voce.

E proprio qui, lungo le sponde del fiume, ci si ritrova d'estate verso sera, quando il sole molla un po' la sua presa, a passeggiare alla ricerca di quel refrigerio che le acque dell'Adige trascinano con sé dalle montagne del vicino Trentino.

Passeggiata sulle rive del fiume Adige. Fotografia di Giovanni Battisti
Parona, agosto 2017

Ciao
Giovanni B.

Commenti