Ischia, un tuffo nei ricordi

Chi si ricorda un'edicola così? Di quelle che t'accoglievano ancora prima di arrivare, con la loro moltitudine di espositori appesi sui muri esterni; di quelle che entravi ed era una sorta di perenne penombra, dove potevi perderti in pochi metri quadrati alla ricerca del tuo fumetti; di quelle dove in punta di piedi domandavi all'edicolante, nascosto dietro pile di giornali e riviste, 10 pacchetti (1000 lire!) di "figu".

Edicola dei giornali a Ischia. Fotografia di Giovanni Battisti
Ischia, giugno 2019

Ecco, basta scovare un'edicola così lungo la strada, la sera mentre passeggi cercando un posto dove prendere l'aperitivo, per sapere che Ischia è sì un luogo di villeggiatura, ma anche un luogo vero, vissuto e non costruito ad uso e consumo dei turisti.

Ciao
Giovanni B.

Commenti