15 dicembre 2019

12/15/2019
Bret Easton Ellis, "Bianco"

Ma questa è un'epoca in cui ciascuno viene giudicato così aspramente attraverso la lente delle politiche dell'identità che se ti opponi al minaccioso gruppone dell«ideologia progressista», la quale proclama l'inclusione universale tranne per coloro che osano porre una qualche domanda, in un modo o nell'altro sei fottuto. Tutti devono essere uguali, e avere le stesse reazioni di fronte a qualunque opera d'arte, movimento o idea, e se uno si rifiuta di unirsi al coro di approvazione verrà accusato di essere un razzista o un misogino. Questo è ciò che accade a una cultura quando non gliene frega piú niente dell'arte. (Bret Easton Ellis, Bianco)

0 commenti:

Posta un commento