27 ottobre 2017

Da qualche parte ho letto:
eXPLORE the place where you live
e da qualche altra parte ancora:
I like discovering new places, I like discovering old places
Fotografia di insetto su fiore di edera

Il concetto è lo stesso, ed è quello che parole di Daniele Cametti Aspri, chiama la fotografia a chilometri zero:
Ciò che mi piace fare è riscoprire ciò che mi circonda con occhi diversi. L’abitudine ci fa dimenticare il luogo in cui viviamo. Per questo la maggior parte dei miei lavori sono concentrati nell’area in cui vivo, o zone limitrofe.
Fotografia a chilometri zero, mi piace :)

Bene, la fotografia a chilometri zero è il primo esercizio che condivido: provare a fotografare senza spostarsi troppo da casa o, addirittura, restando a casa.

Foglie di vite americana in autunno fotografate controluce

A parte il fatto che, lo sai, sono piuttosto convinto che i soggetti più interessanti sono proprio quelli che condividono il nostro stesso tetto, ma anche se i tuoi soggetti preferiti sono altri, a volte avere un compito da fare può essere un buon pretesto per prendere in mano la macchina fotografica, e scattare. Soprattutto quando sei un po' scarico e a corto di idee.

E anche se non scatterai la foto della tua vita (e anche questo non è necessariamente vero: la foto qui sotto, scattata sul divano di casa, è stata esposta a Tokyo), avrai comunque dedicato qualche ora alla tua passione.

Fotografia in bianco e nero

Quindi, questo fine settimana, o il prossimo, o quando ne hai voglia, prova ad esplorare quello che ti circonda, con la macchina fotografica in mano. I risultati poterebbero stupirti.

Boccioli di rosa in controluce

Buon fine settimana (e fammi sapere come è andata)
Giovanni B.


PS: come al solito, se ti piace, condividi per favore! Grazie :)

2 commenti:

  1. Il compito fotografico a chilometri zero giunse a proposito, essendo alle prese con il primo malanno stagionale che mi costringe dentro le mura casalinghe, che comprendono anche un pezzetto di natura, molto piccolo ma fitto di piante e fiori (purtroppo anche di zanzare, mai così molte ed aggressive come quest'anno). Autan permettendo, cercherò di rispettare la consegna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto, cerca di rimetterti in forma!

      Ciao
      Giovanni

      Elimina