18 dicembre 2016

Oggi ho invitato tutti gli iscritti alla newsletter di questo blog a condividere la loro foto più importante del 2016 (ovviamente, l'invito è esteso anche a chi non è iscritto alla newsletter):
a fine anno tutti i siti parlano delle foto più importanti del 2016, quelle relative ai grandi fatti di cronaca. A me piacerebbe, invece, chiudere il 2016 condividendo su Mag72 una nostra foto, quella per noi più importante dell'anno trascorso. Ci stai? Se ti va di partecipare puoi rispondere a questa email (giovanni at mag72 dot com) allegando la tua foto, con un breve commento e, se ce l'hai, il link ad un tuo sito.
Ma scegliere una foto per il 2016 non è una cosa così semplice. Ho aperto Lightroom ed ho dato un'occhiata: nel 2016 ho scattato più di 6.000 foto.
Qual è quella che considero più importante?
E cosa significa "importante"?



Mi sono messo a sfogliare le foto con queste due domande in testa e sono andato avanti e indietro a lungo, indeciso.
Poi ho puntato su questa.
Che è importante perchè riprende un momento delle vacanze con la mia famiglia; condividere il tempo con mia moglie e i miei figli, liberi dagli impegni di lavoro, scuola e doposcuola dell'anno, è un elemento fondamentale.
E' importante perchè siamo a L'Aquila, in Abruzzo, e ritrae la lenta ma oramai evidente ripresa di questa regione dal terribile terremoto di 7 anni fa.
E' importante perchè è uno dei miei primi utilizzi "consapevoli" del colore intenso, della luce e delle ombre.

Questi sono i motivi per i quali la scelgo come "foto emblematica" del 2016. Adesso, aspetto la tua.
Buon inizio settimana
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento