15 febbraio 2016

La memoria, e il tempo che passa, sono i due aspetti che più mi affascinano e angosciano della fotografia.

Polaroid in bianco e nero

Rivivo emozioni che sono passate per sempre, rivedo volti giovani che sono segnati dal tempo, luoghi che non conservano più nessuna traccia di ciò che ho conosciuto: è un desiderio di rituffarmi nel passato e un piccolo struggente tormento nel realizzare che, per l'appunto, è passato.

Però ogni volta ci ricasco: clicco e spero di fermare il tempo.
E ogni volta, ovviamente, è un illusione.

OK, tutto questo semplicemente per presentarti questo cortometraggio di animazione, carino e malinconico, che ruota attorno alla fotografia ed al suo potere di evocare memorie.
Buona visione!



Dai, è una serata un po' così :)
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento