11 dicembre 2017

La 'ndocciata, recita wikipedia
è un evento tradizionale che si svolge il 24 dicembre ad Agnone, in provincia di Isernia, costituito da una sfilata di enormi fiaccole (costruite artigianalmente con tronchi d'abete), lungo il corso del paese
Queste enormi fiaccole si chiamano ndocce, da cui il nome 'ndocciata, e sono portate sulle spalle dai portatori, vestiti con la tradizionale cappa di lana nera; uno dietro l'altro, trasformano il corso di Agnone in un suggestivo fiume di fuoco.

La ndocciata di Agnone

Non solo il 24 dicembre: la 'ndocciata si svolge infatti anche l'8 dicembre, in occasione dell'Immacolata, e quest'anno c'ero anch'io. :)
Come puoi immaginare,  per chi ama la fotografia è una cosa straordinaria: il fumo, le ampie cappe nere dei portatori, le fiamme delle torce, le scintille che volano ovunque, le braci lungo la strada... ci sono tutti gli elementi per scattare, scattare, scattare...

Portatore con cappa e ndoccia ad Agnone

Io, che mediamente in un giorno di vacanza scatto poco più di un centinaio di foto, ho fatto quasi 600 foto in un'ora; ti assicuro che non mi era mai capitato! (E, infatti, raramente mi sono divertito come alla 'ndocciata di Agnone).

Portatore con ndoccia da 8 fuochi ad Agnone

Certo, quando poi ti siedi al computer per selezionare le foto ti penti di essere stato così prodigo ma, vedrai, trattenersi è difficile.
Quindi, sì, te lo consiglio caldamente: segnati già sul calendario, per il prossimo 8 o 24 dicembre, la 'ndocciata di Agnone.

La ndocciata lungo il corso di Agnone

Mi raccomando: le scintille delle ndocce volano ovunque, quindi porta giubbini e vestiti che si possano rovinare. E metti già in conto di avere abiti e capelli intrisi di fumo; fa parte del gioco, ed è bellissimo.

La ndocciata per le vie di Agnone

Ciao
Giovanni B.


PS: se ti piace, condividi! :)

0 commenti:

Posta un commento