10 marzo 2017

Mi è appena arrivata questa domanda:
Non capisco: ho comprato una scheda di memoria Sandisk Extreme SDXC UHS-I da 64GB, classe 10, ma sulla mia Canon EOS 1200D non riesco a registrare video da più di 30 minuti, quando la stessa scheda su di una vecchia fotocamera mi registra video anche di diverse ore. Non capisco proprio.
In realtà, non riesci a registrare video più lunghi di 29 minuti e 59 secondi.
E ci sono diversi motivi per i quali con la tua reflex (ma questo vale anche per le mirrorless, e per le fotocamere in generale) non puoi registrare video più lunghi di 29 minuti e 59 secondi.

Panasonic Lumix G80
Anche la Panasonic G80, nonostante la spiccata propensione video, ha il limite di registrazione a 59m e 29s, però solo "in Europa"

Il primo motivo è di natura fiscale, anzi, doganale: se superassero questo limite rientrerebbero nella categoria merceologica delle videocamere che in molti Paesi, Italia compresa, ha oneri doganali maggiori delle fotocamere. In base all'accordo del WTO nr. 956 del 2015 questa diversità di trattamento dovrebbe scomparire del tutto entro il 2019 (vedi su PcProfessionale).

Il secondo motivo è di natura hardware, e dipende dalle temperature raggiunte dal sensore e dal processore in fase di registrazione. Lunghi tempi di registrazione porterebbero a temperature troppo elevate che danneggerebbero la fotocamera (che ha, comunque, dei sensori in grado di interrompere la registrazione prima che si verifichino danni). Lo sviluppo tecnologico ha mostrato che limiti di questo tipo possono essere superati.

C'è, inoltre, un ultimo aspetto da considerare. Indipendentemente dal limite dei 29 minuti e 59 secondi, le fotocamere che utilizzano schede di memoria con file system FAT32 non possono gestire file di dimensioni superiori a 4GB. Con il tempo, e il diffondersi di più recenti file system, anche questo non sarà più un limite (già oggi, il file system FAT32 è utilizzato dalle schede di memoria SD e SDHC, mentre le schede di memoria SDXC utilizzano il più recente file system "exFAT", che non presenta questo limite. Fonte: Lexar)

Da ultimo, una considerazione: nei film hai mai visto riprese ininterrotte (tecnicamente si chiamano "piani sequenza") più lunghe di 29 minuti e 59 secondi?
Gli esempi si contano sulle dita di una mano (se ti interessa approfondire l'uso di questa tecnica, ti segnalo questo bell'articolo, ricco di video esemplificativi, di Luca Liguori su MoviePlayer).



Prova a guardare con un po' di attenzione qualche film; noterai che spesso le clip durano pochi secondi (in alcuni film d'azione anche solo 3 o 4 secondi, "piani sequenza" esclusi, ovviamente) e sono poi montate in modo molto molto molto serrato.
Quindi, a meno che tu non debba registrare un concerto o una partita di calcio, per qualsiasi altro uso "creativo" - compleanni e feste comandate incluse - la soglia dei 29 minuti e 59 secondi non rappresenta un vero limite. Anche se intendi fare qualche "piano sequenza".

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento