27 aprile 2013

Com'è la vita di un fotografo del National Geographic?
Ce lo racconta, con molta ironia e altrettanta serietà, il fotografo Joel Sartore: oltre ad essere in grado di apprezzare un piranha cotto sulla brace, o un porcellino d'india stufato, bisogna avere la capacità di entrare rapidamente in sintonia con le persone, affinchè ci permettano di entrare nella loro vita, e di capire al volo dove sarà la prossima fotografia.


+Joel Sartore  è un fotografo free lance che da più di 20 anni lavora con il National Geographic e con altre riviste quali Geo, Time, Life, Newsweek e Sports Illustrate. Conferenziere e autore di diversi libri (fotografici e non), si è dedicato al fotografare le specie animali a rischio estinzione.

0 commenti:

Posta un commento