6 aprile 2017

«Come il pianista deve esercitarsi diverse ore al giorno per tenere allenate, agili e sciolte le dita, come per i pittori vigeva la regola "nullo die sine linea", anche per il fotografo c'è il dovere di tenere sempre vigile lo sguardo.» (Franco Fontana, "Inediti. Appunti di viaggio")

Fotografia di Franco Fontana, Imaginary Landscape, Puglia, 1995
Franco Fontana, Imaginary Landscape, Puglia, 1995a

(Pubblicato la prima volta il 14.09.2011 alle 11.28)

0 commenti:

Posta un commento