13 giugno 2012

Il Buffaure non offre i panorami mozzafiato che si possono ammirare da altri punti della Val di Fassa, ma lo inserisco tra le mete imperdibili per la bellezza della sua flora, sapientemente valorizzata dalla costituzione del "giardino botanico naturale del Buffaure", un'area naturale dove è possibile ammirare, seguendo le indicazioni di alcune schede, bellissimi fiori alpini.

I fiori del giardino botanico naturale del Buffaure


Se si supera indenni il breve strappo che separa l'arrivo dell'ovovia (partenza da Meida, subito dopo Pozza di Fassa) è un passeggiata adatta anche alle famiglie: di fronte al rifugio baita Cuz è stata, infatti, attrezzata un'area giochi in perfetto stile alpino che darà un po' di svago anche ai bambini.

Sempre dal rifugio inizia il percorso del giardino botanico: per la presenza di alcuni strapiombi (opportunamente segnalati e protetti) è opportuno che i bambini siano accompagnati. Dopo di che, vi potrete immergere nella bellezza dei fiori di montagna.

Ovviamente, per ammirare i fiori nello splendore della loro fioritura il periodo migliore è, indicativamente, quello tra la fine delle primavera e l'inizio dell'estate (seconda metà di giugno, inizio luglio).


I fiori del giardino botanico naturale del Buffaure, Tymox-Praecox

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento