21 ottobre 2010

Una storia di povertà, AIDS e disagio sociale, narrata con molto rispetto, ma cruda, cruda, cruda: è il progetto fotografico "The Julie project" della fotografa Darcy Padilla, meritatamente premiato nel 2010 con l'Eugene Smith Grant for Humanistic Photography.

Darcy Padilla, Family Love
Family Love, il libro nato da "The Julie Project"

Darcy ha seguito, per 21 anni, la vita di Julie Baird, una giovane donna ammalata di Aids: le sue vicende si intrecciano con la nascita di cinque bambini, in un contesto di estrema povertà, di disagio sociale, di ricerca di affetti familiari.
Dal progetto, ospitato oramai in moltissime mostre internazionali, è nato anche il libro "Family Love" che sin dal titolo riassume il contrasto tra ciò che appare (una vita disgraziata) e quello che è (la ricerca disperata dell'amore di una famiglia). Lette le recensioni, l'ho già inserito nella "lista dei desideri", assieme ai molti altri libri che piano piano intendo acquistare.


E' un documentario fotografico estremamente triste e cupo che induce, inevitabilmente, a riflettere. Ognuno poi ne può trarre le conclusioni che preferisce, ma vale la pena fermarsi qualche minuto per guardarlo.

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento