9 novembre 2018

"Combatto perché è l'unico momento in cui mi sento vivo... l'unico momento in cui so quello che può e che non può succedere" - Andrea D'Avino

Ritratto fotografico di Andrea D'Avino, atleta di Muay Thai
Andrea D'Avino. Fighter Muay Thai

C'è un breve, impalpabile attimo che separa il prima e il dopo: il prima, quando hai di fronte il ragazzo con il suo carattere, le sue certezze, i suoi dubbi; il dopo, quando ti trovi di fronte l'atleta, concentrato sull'azione, sulla sequenza di colpi, sull'avversario. Andrea D'Avino l'ho colto in questo breve, impalpabile attimo.

0 commenti:

Posta un commento