7 febbraio 2018

2/07/2018
Ritorna la felice collaborazione tra Mantova Outlet Village e ONO arte contemporanea, che offre ai poveri mariticompagnifidanzati un senso ad un sabato pomeriggio all'outlet (argh!): dal 18 febbraio (con inaugurazione alle 16.30) al 22 aprile il Mantova Outlet Village ospita la mostra fotografica "I love New York: fotografie di Brian Hamill – Woody Allen, Robert De Niro e le icone del cinema", una personale dedicata a Brian Hamill, fotoreporter e fotografo di scena che dagli anni ’70 ha lavorato sul set di oltre settantacinque film.

I 60 scatti esposti presentano per la prima volta in Italia immagini tratte dai set di film come Il migliore, Big, Una Moglie, Pallottole su Broadway, Stardust Memories, Sabrina, Il pasto nudo, La rosa purpurea del Cairo, La conversazione, Stato di grazia ed American Buffalo.

Brad Pitt sul set di Sleepers. Fotografia di Brian Hamill
Brad Pitt sul set di Sleepers © Brian Hamill

La prima volta che Hamill incontra Allen è sul set di “Io e Annie” il film che consacrò Allen tra i più grandi registi americani. vincendo ben quattro Premi Oscar. Hamill non aveva mai visto uno dei film di Allen ma presto capisce che l’immagine pubblica un po’ nevrotica ed intellettuale che il regista e attore mette in scena non è altro che quella di un personaggio di finzione, e da lì comincia una amicizia che dura tuttora.

Mia Farrow sul set de La rosa purpurea del Cairo. Fotografia di Brian Hamill
Mia Farrow sul set de La rosa purpurea del Cairo © Brian Hamill

Hamill ha seguito Allen sul set di Io e Annie, Manhattan, Zelig e molti altri, immortalando il making of di film che sono diventati pietra miliare del cinema contemporaneo. Sarà l’esperienza di fotoreporter a segnare il lavoro di Hamill sulla scena, ricco di attimi rubati più che documentati, e a cementare così la collaborazione con il regista.

Muhammad Ali al Madison Square Garden. Fotografia di Brian Hamill
Muhammad Ali, Madison Square Garden, 1972 © Brian Hamill

Partendo dal cinema di Allen, la mostra amplia il proprio orizzonte per raccontare, attraverso le foto di Hamill, la cultura newyorkese a cavallo degli anni 60 e 80, fatta di attori, musicisti e sportivi che hanno fatto innamorare di New York persone di tutto il mondo.

Manhattan, 1978. Fotografia di Brian Hamill
Manhattan, NYC, 1978 © Brian Hamill

Hamill, infatti, non solo è riuscito a catturare lo spirito di New York filtrato dal lavoro del regista ma è stato anche protagonista della cosiddetta scena newyorkese ritraendo, con uno stile unico che non poteva non prescindere anche da un approccio personale e umano, i personaggi straordinari che hanno arricchito la città nel corso della seconda metà del XX secolo: Maryl Streep, John Lennon, Francis Ford Coppola, Brad Pitt, Johnny Depp, Robert Downey Jr, Mohammed Ali e ovviamente Robert DeNiro – un altro New York addicted - sul set di Toro Scatenato.

Robert De Niro sul seto di Toro Scatenato. Fotografia di Brian Hamill
Robert De Niro sul seto di Toro Scatenato, NYC, 1979 © Brian Hamill

E proprio il Jack LaMotta di Toro Scatenato è stato immortalato da Hamill in immagini diventate ormai iconiche ed esposte, oggi in occasione di questa mostra al Mantova Outlet Village.


I love New York: fotografie di Brian Hamill – Woody Allen, Robert De Niro e le icone del cinema
Dal 18 febbraio al 22 aprile
MantovaOutlet Village, Bagnolo San Vito (MN)
Ingresso gratuito

0 commenti:

Posta un commento