26 novembre 2017

Mi hanno segnalato questa mostra: l'idea mi sembra stimolante, sicuramente nuova e quindi, inevitabilmente, te la segnalo; in Alchemica le illustrazioni esposte prendono vita negli smartphone dei visitatori, creando un nuovo tipo di relazione tra artista e visitatore.

Dal video che sono andato a scovarmi in rete (mica te lo allegano al comunicato stampa!), mi sembra una cosa interessante e ben realizzata (dietro c'è lo studio di animazione Alkanoids). C'è nessuno di Milano che la va a vedere? Mi piacerebbe avere la vostra opinione! Tks!


Ed ecco il comunicato stampa

“Alchemica”: quando una mostra d’arte incontra il digitale

Prima nel suo genere, arriva a Milano la mostra collettiva di illustrazioni che si animano ideata dallo studio Alkanoids – Opening il 27 novembre alle ore 19 presso Base, Milano – Ingresso gratuito

Si chiama Alchemica e promette di offrire ai visitatori un’esperienza senza precedenti: è quello che accade quando l’arte incontra l’innovazione digitale. La mostra, ideata e organizzata dallo studio Alkanoids e in programma dal 27 novembre al 3 dicembre 2017 presso Base a Milano, si presenta infatti come un’esposizione, prima nel suo genere, di illustrazioni che si animano sullo schermo del telefono che le inquadra.

Immagine di Francesco Poroli per Alchemica

Mai come adesso le innovazioni tecnologiche rivestono un ruolo cruciale nel creare nuove modalità di fruizione e valorizzazione dell’arte, trasmettendo soprattutto alle giovani generazioni un’esperienza artistica coinvolgente. Ne è uno straordinario esempio questa mostra, un viaggio immersivo in grado di creare un’esperienza post digital, unendo la realtà col mondo digitale attraverso lo strumento che tutti hanno in tasca: lo smartphone.
Il progetto ha coinvolto 32 illustratori professionisti che, condividendo un tema – la loro visione del passato e del futuro - e una color palette, hanno dato libero sfogo al loro estro creativo, realizzando illustrazioni diverse per tecnica e messaggio ma accomunate dall’uniformità cromatica.
Le tavole realizzate dagli illustratori sono state poi animate dallo studio Alkanoids che ha sviluppato l’app “Alchemica Gallery” basata sulla realtà aumentata. Il risultato è un’esposizione dinamica: le immagini, statiche per loro natura, grazie alla fantasia di Alkanoids, prendono vita con emozionanti animazioni che portano i visitatori all’interno di un mondo incantato, dove tradizione e innovazione si uniscono per dare vita ad un’esperienza ricca e stimolante.
Per creare la magia basterà davvero poco: una volta scaricata l’app, non servirà altro che inquadrare l’immagine con uno smartphone e, come d’incanto, l’illustrazione si animerà e arricchirà di suoni, movimenti e nuovi elementi che assicurano divertimento e stupore.
L’App “Alchemica Gallery” offre, inoltre, la possibilità di registrare il video per poter condividere sui social l’emozione vissuta durante la mostra.
Siamo particolarmente fieri di questo progetto che è nato con l’intento di creare nuove forme di collaborazione tra diverse professionalità del nostro settore: illustratori, animatori, sound designers e sviluppatori, uniti in una sfida inedita. Alchemica è una piccola rivoluzione dell’immaginario, non sappiamo dove ci porterà ma è di sicuro un percorso magico e stimolante che continua a entusiasmarci giorno dopo giorno - ha commentato Raffaella Roccella di Alkanoids - Abbiamo scelto BASE Milano perché è molto più che una semplice location e si sposa perfettamente con lo spirito di Alchemica. Base è un progetto per la cultura e la creatività a Milano. Un esperimento d’innovazione e contaminazione culturale tra arti, impresa, tecnologia e welfare. È uno spazio quotidianamente attraversato da freelance del mondo della creatività e dai visitatori degli eventi che animano il luogo.
Alchemica
Base Milano, Via Bergognone 34, Milano
Info

0 commenti:

Posta un commento