21 aprile 2017

4/21/2017
Dopo il Palazzo di Vetro dell'ONU, è il Museo Macro Testaccio, a Roma, ad ospitare le foto che Marco Paoli ha dedicato al Paese africano.

Etiopia, fotografia di Marco Paoli
Foto: Marco Paoli

Con le sue immagini, il fotografo fiorentino Marco Paoli rende omaggio alla bellezza di una delle nazioni africane più ricche di cultura per l’unicità della sua storia e della sua architettura, la molteplicità delle sue lingue, delle sue etnie e religioni.

I temi trattati sono, quindi, la bellezza, ma anche la capacità della popolazione extraurbana di vivere praticando l’agricoltura e l’allevamento con tecniche tradizionali, succube delle contingenze climatiche eppure convivente in pacifiche comunità, in villaggi in cui l’organizzazione e l’incontro sociale trova il suo spazio di elezione nei mercati o sotto i maestosi sicomori, luogo di riunione degli anziani e dei consigli delle comunità.

Altro tema è quello della convivenza nella differenza, evidenziato dai grandi eventi a tematica religiosa come il Timkat cristiano ortodosso a Lalibela ed il pellegrinaggio musulmano a Scheik Hussein al quale il fotografo ha partecipato, accolto con amicizia e grande ospitalità da entrambe le comunità che gli hanno permesso con orgoglio di fotografare i luoghi e i momenti più intimi delle celebrazioni.

Tutti i proventi della vendita del libro saranno devoluti a 'Busajo onlus', Associazione italiana riconosciuta dal Governo etiope che opera in Etiopia a Soddo, nella regione Wolaita, con l’obiettivo di dare accesso all’istruzione ai bambini e alle bambine di strada.


Marco Paoli - Ethiopia
Fino al 17 maggio
Museo Macro Testaccio, via Nizza 138, Roma
Info

0 commenti:

Posta un commento