28 marzo 2017

Dopo tante delusioni da Canon, finalmente con la EOS M5 ho visto - almeno sulla carta - la mirrorless che mi sarei aspettato già qualche anno fa da uno dei principali produttori di fotocamere al mondo.
Coerente con la filosofia Canon, non ci sono specchietti e lustrini per attirare l'attenzione, ma tanta concretezza ereditata dalla gamma EOS. Giusto per citare qualche aspetto: la tecnologia Dual Pixel, la gestione del rumore, la gamma dinamica e la resa dei colori. Ovvero, quello cui Canon ci ha abituato.

Le caratteristiche tecniche della Canon EOS M5 le trovi qui, assieme ai video di presentazione ufficiali e alle mie considerazioni su questa mirrorless; di seguito, invece, trovi i pareri e le recensioni di chi la Canon EOS M5 l'ha provata sul serio.

Fotografia della Canon EOS M5

Prima di proseguire, ti ricordo che acquistando la Canon EOS M5, o qualsiasi altro prodotto, su Amazon tramite questo link mi dai una mano a far crescere questo blog, senza spendere un centesimo in più. Grazie!


pc mag
«La Canon EOS M5 è, al momento, la migliore mirrorless realizzata da Canon, ma le mancano alcune funzioni che, in questa fascia di prezzo, puoi trovare altrove.»


ridble
«Canon EOS M5 era una fotocamera tanto attesa, forse però più come mirrorless pro. È da tanto ormai che attendiamo una fotocamera “senza specchio” dedicata ai professionisti da parte di Canon, tuttavia sembra che il produttore si stia ancora focalizzando su altro lasciando troppo vantaggio alla concorrenza.
È evidente infatti che marchi come Fujifilm e Sony siano molto più avanti sulle mirrorless e Panasonic molto più avanti sulle mirrorless dedicate ai video, pertanto speriamo che presto anche questo importante marchio possa offrire qualcosa di competitivo e di tale livello.
Per il resto, Canon EOS M5 rimane un prodotto ben fatto e completo ma forse troppo caro rispetto ad altri modelli che potrebbero comunque permettere di ottenere risultati simili. »


dpreview
«La Canon EOS M5 rappresenta un bel passo in avanti per Canon, ed è un segnale forte che hanno finalmente intenzione di prendere seriamente in considerazione anche il segmento delle mirrorless - o, probabilmente, di inquadrarlo in una fascia più alta.
A prima vista, la M5 offre un bel pacchetto, con il sistema AF con tecnologia Dual Focus, un sensore da 24mp con gamma dinamica migliorata rispetto al precedente, molti controlli esterni ben posizionati, un mirino elettronico integrato e una seria interfaccia tattile.
nonostante tutto questo, la EOS M5 ha ancora margini di miglioramento. ...
La M5 è, nel complesso, una fotocamera concreta e versatile, che può adattarsi bene a diverse situazioni fotografiche. Sfortunatamente, nel più ampio mercato delle mirrorless, abbiamo l'impressione che alla M5 manchi ancora qualcosa, e siamo già ansiosi di vedere cosa la serie EOS M ci riserverà in futuro.»



DxOmark
«Sulla carta, la M5 sembra una mini-EOS 80D; ovviamente, non è così. Il mirino elttronico, i controlli addizionali, e lo scatto in sequenza a 7fps con l'AF-C (9fps con l'AF bloccato) sono delle gradite novità. Che indicano, se consideriamo anche il sensore da 24,2MP con tecnologia DUAl Pixel AF e la stabilizzazione Digital IS, che Canon intende competere seriamente nel settore delle mirrorless.
Col senno di poi, sembra quasi che il sensore Dual Pixel AF CMOS fosse stato progettato pensando all'impiego in una mirrorless. La qualità d'immagine è molto simile a quella fornita dal sensore della EOS 80D.»


ePHOTOzine
«Se riesci ad andare oltre l'aspetto "plasticoso" della fotocamera e delle ottiche disponibili, allora hai di fronte un sistema compatto e curato. Tuttavia, il prezzo è da fascia alta, e a quel prezzo ci sono alternative migliori. ...
La Canon EOS M5 offre una buona gestione del rumore, l'eccellente resa dei colori tipica delle fotocamere Canon, un AF veloce, e un sistema compatto. Lo scatto a raffica raggiunge i 9fps, a livello della concorrenza.
Il che sembra fantastico, e sarebbe competitivo con la Panasonic Lumix GX80, se il prezzo fosse attorno alle 599 sterline, ottica inclusa, come era per la M3; ma la M5 costa 1.049 sterline, per il solo corpo, che diventano 1.149 con l'ottica. Costa più della E-M5 Mark II, che ha il corpo in metallo, è tropicalizzata, è più veloce etc., e si posiziona a livello delle mirrorless di fascia alta come la Fujifilm X-T2 (anche lei con struttura in metallo, tropicalizzazione, impugnatura verticale opzionale); la concorrenza in questa fascia di prezzo offre mirini più ampi, e funzioni aggiuntive come la stabilizzazione del sensore (Olympus, Panasonic), la registrazione di video 4k (Panasonic, Fujifilm X-T2, Sony), e altro.»




Trusted Reviews
«Canon inizia, finalmente, a prendere in seria considerazione il segmento delle mirrorless. Ma il prezzo della M5 è un po' troppo elevato.»


The Digital Picture
«Se stavi aspettando di passare ad una mirrorless Canon, e il formato APS-C fa al caso tuo, la EOS M5 è un'ottima scelta. Si potrebbe essere tentati di utilizzare questa macchina fotografica come una compatta, usandola solo per quelle - seppur importanti - situazioni da cogliere al volo (situazioni nelle quali si comporta molto bene), ma sarebbe un grave sottoutilizzo di una fotocamera molto potente. La M5 ha una notevole qualità d'immagine, un eccellente sistema AF (intelligente, impostabile velocemente e con una buona velocità), ed un notevole insieme di caratteristiche e di ghiere e pulsanti di controllo.»




Imaging Resource
«(Rispetto ai modelli precedente,la M3 e M10), la Canon M5 non solo ha il mirino elettronico incorporato e prestazioni più veloci, ma ha unna nuova estetica che ricorda le reflex e adotta un nuovo sensore. Senza rinunciare all'eccellente ergonomia e interfaccia della M3 e della M10, la M5 sembra pronta per competere alla pari con le migliori mirrorless sul mercato, soprattutto quelle orientate ai fotoamatori più capaci.»


pocket lint
«Siamo contenti di vedere che canon, finalmente, ha deciso di puntare al segmento delle mirrorless, ma ci sembra ancora troppo restia a lasciarsi andare, e a buttare tutta se stessa in questo segmento. La M5 è un passo avanti per la gamma EOS M, ma non è una minaccia per la concorrenza.
E se consideri che la EOS 80D costa meno, tutto questo non ha senso.»




the Phoblographer
«Anni fa, non avrei mai creduto che Canon avrebbe mai realizzato, o quantomeno provato a realizzare, una mirrorless seria. Ma ora, eccola qua, e risponde al nome di canon M5 - e complessivamente è molto interessante. Essenzialmente, è come la 80D anche se, ovviamente, non lo è. E' molto più piccola, è molto più leggera, ha il mirino elettronico, e usa ottiche EF-M anzichè EF.
Ma se guardiamo ad altri aspetti, ha lo stesso sensore, lo stesso orrendo output agli alti ISO (per chi usa Lightroom. Capture One Pro10 fa un ottimo lavoro con i file RAW della M5), la stessa gamma dinamica e gli stessi colori, il WiFi e il monitor tattile. Ovviamente, la durata della batteria non è altrettanto buona, anche se nettamente migliore di quella delle Sony.
L'AF non mi ha impressionato.
Ma, ad essere onesti, non riesco a pensare che la M5 sia pensata per i fotografi, quando appare molto più orientata al video. In effetti, a mio parere è fantastica per fare video.»


techradar
«La Canon EOS M5 ha molti aspetti che la faranno amare. Il sensore APS-C da 24mp fornisce immagini ricche di dettagli, mentre l'ergonomia curata, compresa l'ottima disposizione dei comandi che si integra perfettamente con l'interfaccia tattile, la rende piacevole da usare.
Il mirino elettronico funziona bene, e il sistema AF è stato molto migliorato con l'intorduzone della tecnologia Dual Pixel - ed è una gioia selezionare il punto di messa a fuoco direttamente sullo schermo.
Qualcuno potrebbe lamentare l'assenza del video 4k, presente su molte delle concorrenti, e la gamma di ottiche EF-M potrebbe risultare limitante. ... Ma il vero punto debole della M5 è il prezzo. Se è vero che fa bene molte cose, questo è vero anche per le concorrenti, che hanno un prezzo più interessante.»

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento