8 marzo 2017

3/08/2017
4
E finalmente posso tornare a parlare di Canon che, con la EOS M6, conferma di voler essere protagonista anche nel settore delle fotocamere mirrorless, quello che più mi interessa, proseguendo nel percorso cominciato a settembre scorso con la EOS M5.

La Canon EOS M6 con la custodia in pelle

E, in effetti, le differenze tra i due modelli non sono molte:
  • la M6 non ha il mirino, anche se è disponibile come accessorio opzionale;
  • il monitor, tattile, è da 3", anzichè da 3.2", e bascula verso l'alto;
  • la M6 ha un piccolo flash integrato, assente sulla M5.


Per il resto, la M6 e la M5 hanno molto in comune, a partire dal sensore CMOS APS-C da 24,2mp, processore DiGIC 7, e dall'evoluta tecnologia Dual Pixel AF, con 49 punti AF a rilevamento di fase.



Con la M5, la Canon EOS M6 condivide anche anche il sistema di stabilizzazione digitale su 5 assi per le riprese video che funziona anche con ottiche non stabilizzate e che integra l'azione degli obiettivi EF-M o EF-S compatibili con Dynamic IS.
La stabilizzazione delle immagini fotografiche è, invece, affidata al sistema ottico eventualmente presente sugli obiettivi.

In controtendenza rispetto al mercato, il sensore integra un filtro Anti Aliasing, non è presente la funzione di otturatore elettronico (c'è solo un otturatore meccanico con tempi da 30 s a 1/4000s) e non si parla di Video 4K (anche se, personalmente, preferisco non avere il 4k ma avere un ottimo video FullHD, all'avere un ottimo 4k ma un pessimo FullHD).


Per il resto, abbiamo:
  • scatto in sequenza da 7fps (fino a 9 con l'autofocus bloccato)
  • sensibilità da 100 a 25.600iso
  • ghiera di compensazione dell'esposizione (+/- 3EV)
  • stabilizzazione digitale su 5 assi (per le riprese video)
  • video FullHD 60p
  • Wi-Fi, NFC e Bluetooth integrati
  • dimensioni compatte di 112x68x44,5mm, e peso di 390 (incluse batteria e scheda di memoria)
A dispetto del nome, la M6 sostituisce la M3 e, nella gamma delle mirrorless Canon, si posiziona immediatamente sotto la M5 (presentata a settembre 2016), che rimane "l'ammiraglia".

Con la Canon EOS M6 è stato presentato anche il mirino elettronico EVF-DC2, più piccolo e compatto del modello precedente (l'EVF-DC1) ma con la stessa risoluzione di 2,36mp e una frequenza di aggiornamento fino a 120fps.

La Canon EOS M6 con lo zoom EF–M 15-45mm sarà in vendita da aprile al prezzo di 950 euro, cui si dovranno aggiungere eventualmente altri 280 euro per il mirino elettronico EVF-DC2.

Dopo le foto, il comunicato stampa.

Canon EOS 6M

La Canon EOS 6M con il mirino elettronico EVF-DC2

La Canon EOS 6M con il mirino elettronico EVF-DC2

La Canon EOS 6M

La Canon EOS 6M

Milano, 15 febbraio 2017 - Un nuovo modello è entrato a far parte della famiglia EOS M di Canon: EOS M6, una fotocamera mirrorless che incorpora le caratteristiche Canon di fascia alta in un corpo compatto. Fondendo le più recenti tecnologie fotografiche, tra cui un sensore APS-C da 24,2 megapixel, autofocus Dual pixel CMOS e processore d’immagine DIGIC 7, la nuova fotocamera offre velocità e qualità da reflex in un corpo di piccole dimensioni che può essere portato ovunque.
Potenza e bellezza nelle tue mani

Grazie a Canon DIGIC 7 – il processore che offre una superiore potenza di elaborazione – le immagini hanno colori brillanti e sono ricche di dettaglio in qualunque condizione di luce. Inoltre, grazie alla combinazione con il sensore CMOS da 24,2 MP e l’autofocus Dual pixel CMOS, la qualità e la velocità tipiche di una reflex sono racchiuse in un corpo più compatto. EOS M6 riesce a scattare continuativamente a 7 fotogrammi al secondo o ancora più velocemente con 9 fps quando l’autofocus viene escluso, così da cogliere l’attimo in ogni circostanza. La stabilizzazione video integrata a cinque assi fornisce immagini Full HD 60p perfettamente stabili anche quando si è in movimento, prestazione ulteriormente migliorata utilizzando un obiettivo Dynamic IS, come ad esempio EF-M 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM.

Design e controlli EOS
Caratterizzata dal classico design Canon EOS, EOS M6 ha la dimensione ideale per accompagnarti in ogni avventura, pronta a catturare i momenti creativi che ti circondano. L’intuitivo e ampio schermo LCD touchscreen inclinabile e la ghiera posteriore offrono un completo controllo della fotocamera, per una facile messa a punto qualunque sia l’inquadratura.

Collega e condividi
Grazie al Wi-Fi integrato e alla connettività NFC, è possibile condividere le immagini velocemente e con facilità. Il collegamento ininterrotto tra EOS M6 e lo smartphone può essere mantenuto attraverso la connettività Bluetooth®, che consente di visualizzare le fotografie senza dover estrarre la fotocamera dalla borsa. È inoltre possibile utilizzare Bluetooth® per acquisire in remoto ogni istante.

Un nuovissimo mirino
Canon ha inoltre presentato il mirino elettronico EVF-DC2, un mirino elettronico esterno compatto e leggero per entrambe le fotocamere compatibili EOS M – tra cui EOS M6 – e una serie di modelli PowerShot. Il nuovo mirino comprende un display LCD tipo 0.39 da 2,36 milioni di punti che rivela ogni dettaglio, mentre la copertura del 100% garantisce un’immagine fedele alla realtà. Il mirino elettronico EVF-DC2 mostra il movimento in tempo reale con una frequenza di aggiornamento fino a 120 fps e rende agevole passare dallo schermo al mirino semplicemente alzando la fotocamera all’altezza dell’occhio, per riprese veramente reattive. Con un peso di soli 29 grammi, è un accessorio perfetto e compatto da portare con sé in ogni momento.


Ciao
Giovanni B.

4 commenti:

  1. Avete scritto una inesattezza:
    (la M6 ha un piccolo flash integrato, assente sulla M5)
    la M5 ha anche lei il flash.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione: la Canon EOS M5 ha un piccolo flash "a scomparsa" integrato nella calotta del mirino elettronico.
      Ho corretto il post, grazie.

      Ciao

      Elimina
  2. Una differenza tra le due che non viene citata, è che nella M5 mentre si usa il mirimo ottico passando il dito sul display spento si sposta il punto di messa a fuoco.

    RispondiElimina