28 ottobre 2016

Il prossimo 4 novembre si alza il sipario sulla prima edizione di "Fotografica", il festival di fotografia di Bergamo, dedicata ai migranti e al loro andare «OltreConfine».

Foto di Alessandro Penso per Fotografica, il festival di fotografia di Bergamo
Alessandro Penso - OneDay



Un viaggio attraverso disperazioni e speranze, paure e sogni, sentimenti catturati dall’occhio puntuale della macchina fotografica. Tante le mostre e le iniziative in programma:
Alessandro Penso, con la mostra "OneDay", Giovanni Diffidenti, con le mostre "Libya off the wall" e "The only thing left to do is cling to God", Fabrizio Villa con la mostra "Io ti salverò. Nel mediterraneo sulla nave della speranza" e Monika Bulaj con lo spettacolo "Dove gli Dei si parlano" sono solo alcuni dei protagonisti che prenderanno parte al Festival, intervenendo in incontri, visite guidate, dibattiti ed esposizioni.
E, a fare da sfondo, i luoghi più suggestivi della bellissima città di Bergamo.

0 commenti:

Posta un commento