18 settembre 2016

Da qualche anno cerco di riservarmi una giornata per andare a Cortona e visitare le esposizioni del Cortona on the Move.

Cortona, Frontcountry di Lucas Foglia. Ex Magazzino delle Carni

Quest'anno, due progetti in particolare meritano di essere visti (anche se c'è ancora poco tempo, il COTM 2016 chiude il prossimo 2 ottobre): Family Love, di Darcy Padilla, e The Heavens, di Paolo Woods e Gabriele Galimberti. Agli antipodi per tema e per linguaggio, sono entrambi tremendamente interessanti e ottimamente realizzati. Una spanna sopra gli altri lavori, di quest'anno e degli anni precedenti.

Bellissime, come al solito, anche le ambientazioni, molto scenografiche; lo ammetto, uno dei quattro motivi per i quali mi piace venire a Cortona.
Gli altri tre sono, ovviamente, le mostre fotografiche (quest'anno più belle che mai), il tagliere di affettati e formaggio all'Enoteca Enotria e la sosta alla Galleria d'Arte l'Arco (dove si trova sempre qualcosa d'interessante da acquistare).

Cortona, Family Love di Darcy Padilla. Rugapiana 60

Cortona, Family Love di Darcy Padilla. Rugapiana 60

Cortona, Family Love di Darcy Padilla. Rugapiana 60

Cortona, Family Love di Darcy Padilla. Rugapiana 60

Cortona, The Heavens di Paolo Woods e Gabriele Galimberti. Vecchio Ospedale

Cortona, The Heavens di Paolo Woods e Gabriele Galimberti. Vecchio Ospedale

Cortona, The Heavens di Paolo Woods e Gabriele Galimberti. Vecchio Ospedale

Cortona, Uncut di Simona Ghizzoni. Vecchio Ospedale

Cortona, Uncut di Simona Ghizzoni. Vecchio Ospedale

Cortona, Research at the End of the World, di Anna Filipova. Vecchio Ospedale

Cortona, Europa, da un progetto Magnum Photos. Vecchio Ospedale

Cortona, Ex Magazzino delle Carni

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento