1 agosto 2016

La "spiaggia" di Sorrento fotografata dalla Villa Comunale. E non è stato neppure necessario acquistare un drone.

Sorrento, la spiaggia
Sorrento

Rispondendo ad una richiesta di Francesco, anche in questo caso ho usato, ovviamente, la Fuji X-E1. Se di solito mi muovo con il 27mm, questa volta mi sono portato dietro solo il Fujinon XF 35mm f/1.4; il che, col senno di poi, in questo caso mi è stato d'aiuto, perchè l'angolo un po' più chiuso mi ha aiutato ad escludere dalla foto alcuni elementi che avrebbero distratto (in questo caso, le barriere di roccia poste di fronte alle spiagge).
Per strada, però, mi accorgo che preferisco il 27mm, non c'è nulla da fare. :)

La modalità simulazione pellicola è l'Astia, riduzione del rumore a -1, riduzione della nitidezza a -1, ombre a + 1; tutto il resto invariato.
Ovviamente, jpeg ooc. :)
Non avendo a disposizione il Classic Chrome, l'Astia sta diventando - per tutto quello che riguarda la fotografica "di viaggio" - la mia modalità preferita, con i suoi colori belli intensi. Al punto che non sento neppure la necessità di provare a simulare il Classic Chrome (che resta, comunque, la modalità di simulazione pellicola che più prediligo).

L'unico, grande errore di questa foto è che l'ho scattata venerdì scorso e ripubblicarla oggi, all'inizio della settimana lavorativa, fa molto male!
Tutto sommato, si tratta di aspettare ancora una decina di giorni.

Buona settimana, e buone ferie per chi è già in vacanza
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento