21 luglio 2016

Rapido aggiornamento con le notizie apparse nelle ultime settimane. Buona lattura!
(PS: nella notte sono uscite un paio di altre notizie interessanti ed ho aggiornato il post, evidenziando le novità)

Spopola l'app "Prisma Photo", che trasforma le immagini in dipinti. Siamo ben oltre i filtri di Instagram e i risultati ne spiegano il successo. Al momento, è disponibile solo per iPhone e iPad; per Android dovrebbe comunque arrivare entro la fine del mese (Aggiornamento: ecco il link per scaricare l'app Prisma originale per Android). (Fonte: tnw)

Esempio di immagine con app Prisma Photo
Prisma Photo: prendi una foto, scegli uno stile, goditi il risultato!

Serif Labs aggiorna Affinity Photo con una serie di interessanti funzioni. La nuova versione, la quinta dalla presentazione dell'app, sarà rilasciata tra settembre ed ottobre e sarà, come le altre, totalmente gratuita. Il tutto, lo ricordo, per soli 49$ una tantum. (Fonte: Shutterbug)
Aggiornamento: Secondo Imaging_Resource, contestualmente alla versione 1.5 per Mac sarà presentata anche la versione di Affinity Photo per Windows.

Aggiornamento del firmware per la Panasonic GX8 e  per la Panasonic G7. E arrivano nuove funzionalità. (Fonte: 43 rumors)

Risolto il problema dell'aggiornamento del firmware per il Fujinon XF 90mm e lo zoom XF 16-55mm. Il firmware è nuovamente scaricabile. (Fonte: Fuji Rumors)

Canon deposita il brevetto di uno zoom EF 40-800mm F/4.5-5.6 per fotocamere full frame. La domanda non sarà più "quale obiettivo mi porto?" ma "come lo porto?". (Fonte: Shutterbug)

Seagate ha presentato un disco fisso da 10 TB. Per quelli che non hanno mai abbastanza spazio sul disco. (Fonte: Peta Pixel)

Samyang intende presentare 5 nuove ottiche in 5 settimane (fonte: Photo Rumors). La prima è il Xeen 135mm T/2.2, pensato per l'utilizzo cinematografico (fonte: Photo Rumors)

DJI ha presentato il drone Zenmuse Z3, il primo con ottica zoom (22-77mm f/2.8-5.2 equivalente). (Fonte: Peta Pixel)
Aggiornamento: Uno zoom 22-77mm? Inezie. PetaPixel riferisce che il Voyager 4 di Walkera ha uno zoom ottico 16x, con la focale più lunga equivalente ad un... 1500mm! Inoltre, può essere controllato via wifi, come tutti, ma anche tramite connessione 4G. Il che, norme di legge permettendo, ti permette di controllare un drone da qualsiasi parte del mondo. Sempre che ci sia una connessione 4G disponibiler.

Lightroom Mobile, nella versione per sistemi operativi iOS, permette di importare e lavorare file RAW. (Fonte: Thomas Fitzgerald)

Un drone medio-formato? Esiste, ed è il frutto della collaborazione tra DJI e Hasselbals. Ovviamente, è rivolto al mercato professionale. (Fonte: Imaging Resource)


Ciao!
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento