30 settembre 2016

9/30/2016
4
Lo scorso gennaio, quando Olympus ha presentato la PEN-F, sono rimasto stupito. Olympus ha sfornato in questi anni molte mirrorless interessanti (soprattutto nella serie OM-D, quella a mio parere più riuscita) ma con la PEN-F è riuscita a toccare pesantemente, oltre alla ragione, anche il cuore.

Fotografia della Olympus PEN-F colore argento

Per questo, più che delle fredde caratteristiche tecniche, ero molto curioso di vedere "come va".
Per farlo, mi sono spulciato un bel po' di recensioni, che ora ti ripropongo in sintesi (e tradotte); per tutte, trovi sempre il link all'articolo originale, che può essere utile per capire meglio le conclusioni.

La calotta della Olympus PEN-F con le principali ghiere di controllo

(Prima di proseguire: acquistando su Amazon l'Olympus PEN-F, o un qualsiasi altro prodotto tramite il medesimo link, mi aiuti a far crescere questo blog, senza spendere un centesimo in più. Se puoi, pensaci! Grazie)


DXOmark   NEW
«Con un punteggio complessivo, secondo i test DXOmark, di 74 punti, il sensore della PEN-F risulta il migliore della gamma Olympus. Posizionandosi poco avanti rispetto alle sorelle della serie OM-D, che totalizzano 73 punti, e alla E-P5, con 72 punti, il nuovo sensore da 20.3mp della PEN-F mostra qualche progresso nella qualità d'immagine.
Tuttavia, la maggiore risoluzione del sensore non ha un impatto significativo sui punteggi, con risultati nella categorie "ritratto" (che misura la profondità colore), "panorama" (che rileva la gamma dinamica) e "sport" (relativa alla sensibilità) paragonabili a quelli dei migliori modelli Olympus con sensore da 16mp.
In confronto, quindi, ai migliori sensori ibridi Sony e Samsung (non più in produzione, ndr) nella stessa fascia di prezzo, l'Olympus PEN-F rimane un po' indietro, ...»


Senzo
«L'Olympus PEN-F è una fotocamera assolutamente moderna. Su una fotocamera che sta nel palmo della mano sono riusciti a mettere la stabilizzazione del sensore su 5 assi, la modalità di scatto ad alta risoluzione, un sensore da 20 megapixel, un livello di controllo del colore nella fotocamera senza precedenti e molto altro e, in più, hai a disposizione una vasta scelta di eccellenti lenti.»


Il dorso della Olympus PEN-F con il mirino e il monitor orientabile

Mirrorlessons
«La PEN-F è una macchina fotografica molto piacevole da usare, ricca di funzioni che ti permettono di fare praticamente tutto quello che desideri. I nuovi profili fotografici rendono la PEN-F più personale e forniscono le migliori immagini in bianco e nero che abbia mai visto da una digitale.
Il nuovo sensore non dà alcun miglioramento sostanziale, ma la qualità d'immagine è a livello della migliore concorrenza nel segmento micro 4/3.
Le prestazioni dell'autofocus sono buone; la fattura ed il disegno sono eccellenti.
E' una bella fotocamera da avere e da usare, soprattutto con ottiche compatte.»


The Verge
«Se vi intriga l'idea di una fotocamera digitale che richiama, nell'aspetto, nelle sensazioni e nell'uso, una classica fotocamera a pellicola, la PEN-F è una delle migliori mai realizzate. E se ha già un certo numero di ottiche Olympus, è una tentazione allettante. Per tutti gli altri, è solo l'ennesimo esperimento con la nostalgia dei tempi passati - che spero che i concorrenti di Olympus stiano guardando attentamente.»

Fotografia della Olympus PEN-F colore nero

ePHOTOzine
«L'Olympus PEN-F è proposta ad un prezzo molto simile a quello delle altre Olympus, inclusa la E-M5 Mark II e la E-M1, e questo la penalizza, soprattutto se utilizzi spesso il treppiede e ottiche differenti.
Se, invece, stai cercando una fotocamera compatta per fare streetphotography, e intendi utilizzare le ottiche più compatte, e ti paice l'idea di poter impostare rapidamente effetti d'immagine differenti, allora la PEN-F può essere la scelta giusta. Il sensore da 20mp e lo stile da telemetro, con il mirino elettronico, possono essere i fattori che convinceranno chi non ama l'impostazione delle reflex. Aggiungi anche che è possibile scattare fotografie da 50mp, e la proposta della PEN-F diventa unica, difficile da eguagliare senza spendere molti più soldi.»


What Digital Camera
«Con la PEN-F, Olympus è riuscita a fare qualcosa di straordinario rispetto al mercato attuale: presentare una macchina fotografica con una sua propria personalità. Probabilmente, non è una di quelle che sceglieresti razionalmente, o con il miglior rapporto qualità prezzo. Piuttosto, è una di quelle che soffia sul tuo fuoco creativo, e che ti supplica di essere presa e usata. Possono esserci fotocamere migliori sul mercato, ma è difficile pensare ad un progetto meglio riuscito della PEN-F.»

Fotografia della Olympus PEN-F colore nero

Imaging Resource
«Complessivamente, l'Olympus PEN-F ha molte delle caratteristiche che noi attribuiamo alla fotocamera perfetta. Offre una qualità d'immagine eccellente, ottime prestazioni con una notevole velocità di scatto ed un buon buffer, autofocus veloce, e un corpo bello da vedere e ben realizzato. In questa fotocamera decisamente ispirata al passato, ci sono pure tantissime funzioni moderne, incluso un nitido mirino elettronico, un pratico monitor tattile articolato, il Wi-Fi e una serie di funzioni per l'elaborazione delle immagini direttamente in camera.
Non ci sono molti punti negativi, a dire il vero. Comunque: manca il video 4K, non c'è l'ingresso per il microfono, o l'uscita per le cuffie, la modalità di scatto da 50mp (che fornisce immagini impressionanti) è un po' elaborata da utilizzare, e la durata delle batteria non è spettacolare. Anche il prezzo è un po' alto, soprattutto per una fotocamera non tropicalizzata.»




Inspired Eye
«Amo la mia PEN-F, è la più bella fotocamera che io abbia mai posseduto, e ha fascino. La guardo e mi viene voglia di fotografare. Ma non è solo estetica, dietro l'aspetto classico nasconde il miglior sensore micro 4/3 sul mercato. Non credo che userò altro per un bel po'.»


the Phoblographer
«L'Olympus PEN F ha veramente tanto da offrire. Tra le cose positive: autofocus eccellente nella maggior parte delle situazioni, ottime prestazioni agli alti ISO, file RAW piuttosto versatili, un'ergonomia praticamente perfetta, da non crederci!, un ottimo mirin oelettronico e monitor, e l'elenco potrebbe proseguire. Per molti aspetti, è la fotocamera "quasi perfetta" per molti fotografi.»

Fotografia della Olympus PEN-F colore silver

Saggiamente
«Non è la mia prima PEN ma è senza dubbio la migliore vista finora. Grazie alle nuove tecnologie, ad un bellissimo design, una costruzione straordinaria, un layout molto pratico e l’accoppiata mirino più display articolato, è una di quelle fotocamere che ti fa venire voglia di usarla. Non c’è miglior complimento di questo per quanto mi riguarda, perché, al di là di tutte le specifiche tecniche, sono le sensazioni che proviamo che ci legano allo strumento e ci consentono di ottenere belle immagini a prescindere da gamma dinamica, rumore, ecc.
Al netto di un menu che andrebbe rivisto e migliorato (problema di tutte le Olympus), l’unico vero neo della PEN-F si chiama E-M5 Mark II. Mettendo da parte le preferenze estetiche, la OM-D ha un mirino migliore, ingresso audio e tropicalizzazione, con il solo corpo che costa circa 300€ in meno. La PEN-F ha dalla sua il nuovo sensore, nonché più controlli manuali ed un look ancora più riuscito.»


Tech Radar
«La PEN-F è bella da vedere e da usare, offre un sacco di impostazioni facilmente accessibili e tantissime opzioni per personalizzane l'uso. Ha tante funzioni intelligenti e, anche se l'immagine ha volte non sempre così nitida come quella della concorrenza, produce risultati di alta qualità.»


Thomas Ludwig
«L'Olympus PEN-F ha un design senza tempo, che ti godrai per molti anni. Ai miei occhi, è già un'icona, esattamente come la sua progenitrice PEN F degli anni 70. Mi sono goduto ogni istante passato a fotografare con la PEN-F, principalmente per i suoi jpeg, che posso usare senza postproduzione - il che ha riportato un bel po' di divertimento nella mia streetphotography

Fotografia della Olympus PEN-F colore nero

finding range
«Le Olympus micro quattro-terzi sono molto diffuse, e c'è una buona ragione. Hanno un corpo compatto, con tanta tecnologia, sono versatili e producono immagini fantastiche. La Pne-F non può che aumentare la loro popolarità. Non c'è solo l'apparenza dell'estetica vintage; è costruita bene, e i componenti sono quanto di meglio si possa avere in questa categoria. Pure io, che uso le Fuji X, sono un po' invidioso della sensazione di robustezza della Pen-F. Ciliegina sulla torta, la Pen-F ha una tecnologia evoluta, finalmente c'è un mirino elettronico di buon livello, e le immagini sono stratosferiche. E sottolineo "stratosferiche".»




Admiring Light
«La Pen-F è una fotocamera interessante. E', senz'ombra di dubbio, la migliore della serie PEN e, grazie alla sua ricca dotazione di funzioni, alla qualità d'immagine veramente molto buona e alle dimensioni compatte, soddisferà appieno chi ama il sensore micro 4/3. Finalmente, c'è anche un mirino elettronico, del quale si sentiva la mancanza sulla E-P5. Eredita dalla serie OM-D molte straordinarie funzioni, come la modalità di scatto ad alta risoluzione, grazie allo spostamento del sensore, il focus braketing e, ovviamente, l'eccellente stabilizzazione del sensore di casa Olympus. E' una fotocamera di qualità; in effetti è una OM-D E-M5 Mark II in un corpo più piccolo, e con un mirino più piccolo. E', quindi, l'acquisto giusto per tutti, no? Beh, no. La Pen-F ha un grosso difetto, il prezzo. Costa 1.199$, il solo corpo, ben 200$ più della E-M5 Mark II ma, di fatto, senza offrire nulla in più della E-M5.»


dpreview



Inspired eye
«La Pen-F, con la sue estetica che si ispira apertamente alle classiche fotocamere a telemetro, è bella da vedere, ed è anche un serio strumento da lavoro. Era da tempo che non sentivo più il desiderio di prendere una fotocamera, portarmela sempre con me, e fotografare tanto.»


echenique dot com
«Sostanzialmente, questa è una fotocamera per la streetphotography. E' piccola, non dà nell'occhio, con un AF veloce ed un otturatore molto silenzioso. Difficile sentirla a più di 50 centimetri di distanza.»

Fotografia della Olympus PEN-F colore nero


Web News
«La Olympus Pen-F è una fotocamera con tanto stile e altrettante qualità. Il corpo macchina è tra i meglio realizzati sul mercato, con un piacevole carattere vintage associato ad una grande profondità di controllo (peccato, però, per la mancanza di tropicalizzazione).
La qualità d’immagine è probabilmente la migliore attualmente espressa da un sensore Micro Quattro Terzi, e senz’altro risulta più che soddisfacente per qualsiasi impiego amatoriale o anche semi-professionale. Una nota di merito speciale va anche al piccolo ma versatile flash esterno: davvero un valore aggiunto per chi ama le soluzioni di luce creativa.
I pochi difetti si possono circoscrivere alla presenza di qualche tasto non comodissimo da premere e a una prestazione deludente dell’AF continuo. Anche il prezzo di 1.200 euro per il solo corpo macchina (paragonabile a quello di una reflex semi-professionale) risulta ambizioso, ma tale è la cifra da pagare per avere simili prestazioni in una fotocamera tanto compatta.»


dpreview
«In poche parole, l'Olympus PEN-F è una fotocamera dalle ottime prestazioni, ricca di funzioni e strumenti per aiutano il fotografo a dare vita alle proprie idee. offre un'eccellente qualità d'immagine, una tra le migliori stabilizzazioni sul mercato, una discreta qualità video, controlli diretti e ampie possibilità di personalizzazione, tutto in una fotocamera digitale tremendamente bella.
Ovviamente, se badi più alle specifiche ed alle funzioni, e meno al design, puoi trovare fotocamere più performanti ad un prezzo inferiore.»

Fotografia della Olympus PEN-F

Prima di salutarti, ti ricordo che acquistando la PEN-F, o qualsiasi altro prodotto, su Amazon tramite questo link mi dai una mano a far crescere questo blog, senza spendere un centesimo in più. Grazie!

Ciao
Giovanni B.

4 commenti:

  1. Ho letto tantissime recensioni e pare che la PEN-F abbia un difetto di AF. La EM-5 Mark II risulta superiore in tutto e costa meno. E' davvero un peccato perché esteticamente la PEN-F è la più bella fotocamera che abbia mai visto. Ad ogni modo a breve (fine 2016) uscirà la vera ammiraglia, ossia la EM-1 Mark II! Sarò difficile scegliere fra EM-1 Mark II e Fuji X-T2, anche se l'IBIS di Olympus potrebbe far tendere la bilancia a suo favore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Olympus sta cercando di differenziare la sua gamma di fotocamere: la serie OM-D sarà rivolta più al lato sportivo, la PEN al mondo del reportage e della fotografia documentaria.
      Una distinzione molto molto simile a quella che Fuji ha fatto tra la X-E / X-Pro e la Serie X-T.
      Più che un difetto di AF, mi pare di capire che l'AF-C non è straordinario; in linea, quindi, con la vocazione della PEN; proprio le prestazioni dell'AF, stando alle anticipazioni, saranno uno dei punti di forza della E-M1 Mk II.
      Staremo a vedere. Io, nel frattempo, sto cercando di contattare il distributore italiano di Olympus per cercare di ottenere (per il momento con scarso successo) una fotocamera in prova, e verificare di persona come va.

      Ciao, e buona serata
      Giovanni B.

      Elimina
  2. Ciao Giovanni,
    sono un amante delle Olympus tramandata da mio padre che aveva una OM1. Mia moglie vista la mia passione anche per il vintage mi ha regalato una Olympus PEN F analogica. Mi piacerebbe molto continua con la tradizione Olympus e comprare la Olympus PEN F digitale. Vedo che però come da tua ultima frase citi "Ovviamente, se badi più alle specifiche ed alle funzioni, e meno al design, puoi trovare fotocamere più performanti ad un prezzo inferiore.»". Essendo un fotoamatore non vorrei fare il passo più lungo della gamba e comprare una macchina che non posso usare per le sue potenzialità e il suo prezzo. Mi potresti dare qualche dritta su qualche altra mirrorless altrettanto efficiente ma meno costosa?
    Grazie mille,
    Giorgio
    gantinor@gmail.com
    https://www.instagram.com/gantinor76/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgio. Sì, ci sono ottime alternative: restando in casa Olympus, la OM-D E-M10 II (costa poco più della metà) o la E-M5 II (risparmi qualcosa). In alternativa, ma sempre restando tra le "micro 4/3", l'ottima Panasonic GX80 (ma non se hai le mani un po' grandi) o la GX8 (si trova qualche offerta interessante).
      Sono tutte ottime alternative; hanno prezzi (e prestazioni) diverse ma non dovrebbero deluderti!
      Però, la nostra è anche una passione, e la passione non è mai del tutto irrazionale. La PEN-F è una bellissima fotocamera (ok, il giudizio estetico è sempre soggettivo, ma a me piace molto), è ricca di funzioni e si comporta molto bene (su questo punto mi pare che le recensioni siano unanimi). Insomma, se la differenza di prezzo non è proibitiva, prova ad ascoltare anche quello che ti dice il cuore, non solo il cervello. :)
      Ovviamente, se serve io sono a disposizione: a parlare di macchine fotografiche mi diverto!

      Ciao
      Giovanni

      Elimina