21 novembre 2017

11/21/2017
Il National Geographic ha aggiornato la lista delle 10 migliori fotocamere compatte per chi viaggia e, rispetto ai modelli consigliati a fine 2016, non mancano nè le novità, nè le conferme.
Invariato rimane, invece, il principale criterio di valutazione: le fotocamere devono abbinare un'elevata qualità d'immagine a corpi compatti e leggeri, che non siano di disturbo in viaggio e che non rubino troppo spazio (e peso) nel bagaglio.


Considerati i criteri di valutazione, è inevitabilmente una classifica dominata dalle mirrorless: Fujifilm è presente con 3 modelli; Panasonic, Sony e Olympus con 2; Leica con 1. Fa specie non vedere nè una Canon, nè una Nikon.
  1. Fujifilm X-T2. Si conferma al primo posto, grazie alla combinazione tra "la qualità dei comandi manuali per impostare i parametri di scatto, la velocità del processore di immagine, la fantastica gamma di ottiche disponibili e la qualità produttiva". Oltre al fatto, naturalmente, che "mantiene le promesse in tema di qualità d'immagine". (qui trovi la mia prova della Fuji X-T2)
  2. Olympus OM-D E-M1 Mark II. Anche questa è una conferma; è la fotocamera con la tecnologia più evoluta, in un corpo sensibilmente più compatto di qualsiasi reflex professionale. Ha, probabilmente, la migliore tropicalizzazione di tutte le macchine attualmente sul mercato, e l'autofocus è, semplicemente, leggendario.
  3. Sony RX100 V. Anche questo modello era già presente nella lista delle migliori fotocamera da viaggio di inizio 2017, ma scala parecchie posizioni. Se devi scegliere una solo macchina fotografica, con la quale fare un po' di tutto, e la vuoi piccolissima e leggera, questa è la fotocamera ideale. Oltretutto, ha uno scatto a raffica impressionante.
  4. Panasonic Lumix GH-5. Nonostante (l'ottimo) sensore 4/3, grazie all'incredibile dotazione può competere ad armi pari con le fotocamere full-frame. E se le riprese video rivestono per te una certa importanza, questo è il modello che dovresti prendere in considerazione.
  5. Fujifilm X100F. Eredita lo scettro della X100S prima e della X100T poi; rispetto ai modelli precedenti, però, è più veloce (e adotta il più recente sensore da 24mp).
  6. Leica Q. Non è solo una new entry, è anche la prima Leica di sempre ad entrare in questa classifica (per quello che può valere, si intende). Indicata a chi vuole "la migliore qualità costruttiva e l'eccellenza ottica".
  7. Olympus TG-5. Raccoglie il testimone della TG-4. La prima della classe per solidità (resiste al gelo ed agli urti) che permette anche di scattare sott'acqua.
  8. Sony A6500, "eccezionalmente compatta e leggera per la tecnologia che racchiude". 
  9. Panasonic Lumix GX8. E' l'unico modello presente in classifica sin dal 2016. E' probabilmente la più anziana del lotto, ma sfodera un sensore da 20mp, corpo tropicalizato e mirino orientabile, molto comodo anche per le riprese video "Ambito nel quale eccelle" (come tutte le Panasonic, del resto). (qui trovi la mia prova della Panasonic GX8)
  10. Fujifilm X-T20. E' la porta d'accesso al sistema Fujifilm, ed adotta il nuovo sensore da 24mp che troviamo anche sulle ammiraglie X-Pro2 e X-T2. Come scrive thePhoblographer, "ha il 90% delle funzioni della X-T2, e il 100% della qualità d'immagine della X-T2, ma costa la metà ed è più compatta)". Particolare non secondario, è anche la fotocamera che ho scelto per me. :)  E qui, se ti interessa, racconto perchè la Fuji X-T20 è la migliore fotocamera da portare in viaggio. Assieme alla Panasonic GX80, che rimane a mio parere una delle proposte più interessanti per chi non vuole spendere troppo, senza rinunciare troppo alle prestazioni.

La Fuji X-T2 è una delle migliori fotocamere per chi viaggia secondo il National Geographic
La Fuji X-T2 con il Nikon Kogaku 85mm f/1.8

Le fotocamere consigliate dal National Geographic a fine 2016

Corpi leggeri e compatti: se questo è uno dei criteri, non stupisce che nella lista delle macchine fotografiche consigliate per chi viaggia non compaia nessuna reflex: sono per lo più mirrorless (7 su 10), un paio di compatte e una bridge:
  • Fujifilm X-T2. Rappresenta un notevole passo avanti rispetto al modello precedente, e sviluppa quanto introdotto con successo sulla "gemella" X-Pro2. Non ha rivali quanto a intuitività dei controlli.
  • Olympus OM-D E-M1 Mark II. Arrivata sul mercato a metà dicembre, è un concentrato di innovazioni. L'autofocus è veloce e preciso, e permette di ottenere immagini nitide in ogni situazione.
  • Sony A7R II. Poche mirrorless possono competere con le reflex professionali, e la Sony A7R II è tra queste. 
  • Panasonic Lumix DMC-GX8 (già presente nel 2016). La serie G di Panasonic raccoglie ampi consensi da anni tra gli appassionati, o viene usato come secondo corpo dai professionisti. E la GX8 non fa eccezione.
  • Fujifilm X100T o X100S (già presente nel 2016). Queste piccole fotocamere sono tremendamente potenti nelle mani di un avventuroso fotografo viaggiatore.
  • Panasonic Lumix G80. E' compatta, ma ha molte funzioni che non trovi facilmente in fotocamere di questa dimensione. In particolare, ha una buona tropicalizzazione.
  • Olympus TG-4. E' la prima fotocamera "resistente a tutto" capace di fotografare anche in formato RAW.
  • Sony A6500. La A6000 è stata un modello di successo, e questa terza versione alza ulteriormente l'asticella, con caratteristiche evolute, in primis l'incredibile e velocissimo sistema AF a 425 punti.
  • Sony RX100 V. Racchiude tante caratteristiche di fascia alta (AF a fase, velocità di scatto e video 4k) in un corpo incredibilmente compatto.
  • Nikon Coolpix P900. E' una delle fotocamere più economiche di questa lista, ma con il suo zoom 24-2000mm (35mm equivalente) è anche la più esagerata! 
Avevo parlato di 10 fotocamere, ma l'elenco del National Geographic ha 11 punti.
Questo è l'ultimo:
Ricordati che la fotografia di viaggio non ha nulla a che fare con l'attrezzatura; riguarda, piuttosto, il viaggio e ciò che provi nel momento in cui fotografi. Il miglior consiglio che posso darti? usa una macchina fotografica con la quale ti piace fotografare - una che semplicemente ti sta bene in mano. Usala per aiutarti a vedere il mondo, e per aiutare gli altri a vedere il mondo come tu lo vedi.

Le fotocamere consigliate dai fotografi del National Geographic a fine 2015

A gennaio 2016, le scelte dei fotografi del National Geographic erano ricadute su questi modelli:
  • Fujifilm X-T1, consigliata perchè è compatta e leggera ("anche se decideste di portare l'intero corredo in viaggio con voi, la borsa occuperebbe metà dello spazio di una reflex") e molto veloce. Qui puoi leggere la mia prova, e qui le altre recensioni della X-T1
  • Canon EOS M3, per chi ha già un ricco corredo di ottiche Canon, questa può essere la fotocamera giusta da provare. Qui trovi le impressioni di chi l'ha provata.
  • Olympus OM-D E-M5 Mark II, un concentrato di tecnologia in un corpo, anche questa volta, molto compatto.
  • Sony Alpha A7R II, la scelta giusta per chi "ama fare stampe di grandi dimensioni grandi e vuole un sensore full frame, ma in un corpo più piccolo". Qui puoi leggere le recensioni di chi l'ha provata.
  • Panasonic Lumix DMC-GX8, "queste fotocamere sono apprezzate per le loro dimensioni compatte e l'eccellente qualità d'immagine, così come per l'enorme varietà di ottiche utilizzabili". Aggiungerei che vanno bene sia per fare foto che per fare video.
  • Panasonic Lumix DMC-GH4, ottima per le fotografie, è anche la "scelta più economica per girare video ultra HD". E qui trovi le impressioni di chi la usa e qualche video.
  • Sony Alpha A6000, ha uno dei migliori sistemi AF sul mercato, ed è proposta ad un prezzo incredibilmente competitivo. Se desideri approfondirla, qui trovi una raccolta di test e di prove della A6000
  • Fuji X100T, ha l'ottica fissa, ma "questo limite può portare anche migliori risultati". Ed è la scelta migliore per chi vuole viaggiare veramente leggero. E' forse, la mia fotocamera preferita, quella che ha fatto tremare il mio portafoglio; qui puoi leggere la mia prova, qui altre recensioni della X100T.
  • Olympus TG-3, il sensore è quello "piccolo delle fotocamere compatte", ma questo handicap è ben compensato dalle sue altre caratteristiche: è compatta, resiste al gelo, alle cadute ed è impermeabile. Praticamente, non ha limiti d'utilizzo.  
  • Sony DSC-RX10, grazie all'incredibile zoom 24-200mm f/2.8 è la fotocamera adatta a chi cerca la massima versatilità.

Ciao
Giovanni B.

PS: Se lo trovi utile, condividi questo post, grazie!

0 commenti:

Posta un commento