16 maggio 2017

5/16/2017
Arriva l'HTC U11, il suo nuovo smartphone top di gamma del produttore taiwanese, e conquista subito la vetta nella classifica dei migliori smartphone per fare foto e video, scalzando dal primo post il Google Pixel (89 punti), che precede il gruppetto formato da Sony Xperia X Performance, l'HTC10, il Samsung Galaxy S7 Edge e il recentissimo Samsung Galaxy S8, tutti a quota 88 punti.

L'Huawei P10, con 87 punti, nonostante la doppia fotocamera si posiziona "solo" al terzo posto, assieme al Samsung Galaxy S6 Edge Plus, al Motorola Moto Z Force Droid, al Sony Xperia XZ e al Sony Xperia Z5.

Fotografia dello smartphone HTC U11
L'HTC U11, il miglior smartphone sul mercato per fare foto e video

Principali caratteristiche dell'HTC U11

L'HTC U11 si presenta con caratteristiche di assoluto rilievo: display 5.5” Quad HD (2560x1440 pixel) curvo sui bordi, certificazione di protezione IP67 (è quindi resistente a polvere, spruzzi e all'immersione fino a un metro di acqua dolce), auricolari HTC USonic, con cancellazione attiva del rumore, processore Snapdragon 835 di Qualcomm, con architettura octa-core 64-bit,da 4 o 6 GB di RAM a seconda della versione, processore grafico dedicato GPU Adreno 540, con 64 o 128 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile tramite microSD fino a 2 TB. Per quello che riguarda il compoarto fotografico, al posteriore troviamo una fotocamera HTC UltraPixel da 12 megapixel con sensore BSI, tecnologia UltraSpeed Autofocus e ottica f/1.7, coadiuvata da un flash LED dual-tone e da uno stabilizzatore ottico dell'immagine, mentre all'anteriore un modulo con sensore BSI da 16 megapixel e apertura f/2.0. E' possibile registrare video 4K, così come video in slow-motion a 120fps in Full-HD.


I risultati dei test DXOMark suglismartphone per fare foto e video

Cambia, quindi, la vetta della classifica dei migliori smartphone per la fotografia e i video (secondo i risultati di DXOMark):
  1. 90 punti, HTC U11
  2. 89 punti, Google Pixel
  3. 88 punti, HTC10, Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy S7 Edge e Sony Xperia X Performance
  4. 87 punti, Huawei P10, Samsung Galaxy S6 Edge Plus, Motorola Moto Z Force Droid, Sony Xperia XZ e Sony Xperia Z5
  5. 86 punti, Apple iPhone 7, LG G5, Samsung Galaxy Note 5 e Samsung S6 Edge

Le valutazioni di DXOMark 

Come ha fatto l'HTC U11 ha raggiungere quota 90 punti nei test DXOMark?. Semplice: con prestazioni eccezionali in tutti i settori:
Come è lecito aspettarsi da un top di gamma, i suoi risultati sono eccezionali in tutti i campi. In particolare, il rumore digitale molto basso e l'autofocus veloce hanno contribuito a portarlo davanti al Google Pixel, il precedente leader della nostra classifica. L'HTC U11 offre delle prestazioni eccezionalmente costanti in un'ampia varietà di condizioni di scatto, rendendola una fotocamera eccdezionale nella maggior parte delle situazioni. Oltre all'eccellente punteggio tecnico, le immagini hanno un aspetto piacevole, con una buona resa dei colori.

Quanto al Google Pixel, questa era stata la valutazione di DXOMark:
Il Google Pixel fornisce ottime prestazioni in condizioni molto varie, rendendolo un'ottima scelta per ogni genere di fotografia.
Come ogni fotocamera con sensore piccolo, i risultati sono eccellenti quando l'illuminazione è buona e uniforme. Ma, in più, le fotografie scattate in interno e con poca luce sono molto buone, e forniscono un livello di dettagli inatteso da uno smartphone. Usando il flash, il bilanciamento del bianco e la resa dei dettagli è eccellente, rendendolo adatto per i ritratti in interno - e anche per fotografare degli eventi al chiuso, se ci sono fonti di luce aggiuntive che possono aiutare il flash.

Fotografia del Google Pixel nei tre colori disponibili
Lo smartphone Google Pixel

Queste, invece, sono le conclusioni per il Samsung Galaxy S8:
Per quello che riguarda la fotografia, il Samsung galaxy S8 ha tre punti di forza principali: un autofocus eccellente, un bilanciamento del bianco accurato, e una riduzione dei rumore digitale molto efficace.
L'autofocus è uno dei migliori tra gli smartphone da noi provati, con un movimento lineare, veloce e prestazioni precise in ogni condizione di luce. Fotografando all'aperto, il bilanciamento del bianco è molto buono, e nei nostri test non abbiamo rilevato dominanti di colore o altri errori. Il Samsung Galaxy S8 ha un rumore digitale molto basso in tutte le condizioni di luce, il che dovrebbe essere un punto di favore per tutti i fotografi che vogliono una buona resa dei toni della carnagione. La principale debolezza del Galaxy S8 è collegata alla gestione del rumore, dal momento che le immagini sono meno nitide rispetto a quelle dei concorrenti.

I punti di forza del Sony Xperia X Performance secondo DXOMark invece sono: Il bilanciamento del bianco, l'eccezionale autofocus ibrido, la gestione del rumore nelle foto con poca luce, l'ottima stabilizzazione video e le buone prestazioni complessive sia per le foto che per i video.


Per quanto riguarda l'HTC10, DXOMark ne avea apprezzato l'autofocus e la capacità di preservare i dettagli nelle immagini, rendendolo lo smartphone adatto sia per chi deve fotografare soggetti in movimento, sia per chi fotografa architetture e paesaggi. Ottime, per inciso, anche le prestazioni video.

Dello Huawei P10, DXOmark dice:
Con un punteggio complessivo di 87 punti, l'Huawei P10 è tra i migliori smartphone - da noi provati -  per gli appassionati di fotografia. Il punteggio relativo alle prestazioni fotografiche è un eccellente 88, grazie alla buona misurazione dell'esposizione in tutte le situazioni, comprese quelle molto buie, e alla buona resa dei colori, con un accurato bilanciamento del bianco. Anche la resa dei dettagli e delle trame e molto buona, e fornisce delle immagini molto nitide, tra le più nitide da noi viste; l'autofocus è veloce, preciso e affidabile, in tutte le modalità.
Agli appassionati di video, l'Huawei P10 offre le riprese a 1080p/60fps, o 2160p/30fps, e fa registrare un buon punteggio specifico di 84 punti. Tendenzialmente, l'esposizione è piacevole, con una buona gamma dinamica e un accurato bilanciamento del bianco in tutte le situazioni. L'eccellente resa dei dettagli e delle trame che abbiamo rilevato nelle fotografie rimane anche per i video, con dei bordi ben definiti e molti dettagli. Le prestazioni dell'autofocus sono molto buone, con una buona reattività e passaggi armoniosi nei cambiamenti di scena e nel panning.


Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento