23 luglio 2015

7/23/2015
La Sony A7R II, la nuova ammiraglia tra le mirrorless Sony, si presenta con un sensore CMOS retroilluminato da 42,4 megapixel, stabilizzatore d’immagine a 5 assi, registrazione video interna in 4K, scatto silenzioso, sistema Fast Hybrid AF con 399 punti di messa a fuoco a rilevamento di fase e 25 a rilevamento di contrasto. Ovviamente, questo è solo l'antipasto.

La Sony A7R II

Senza indugiare ecco, di seguito, le principali caratteristiche tecniche della Sony A7R II:

Corpo - In lega di magnesio

Sensore - La Sony A7R II adotta un innovativo sensore sensore CMOS Exmor R full frame retroilluminato da 42,4 megapixel effettivi (circa); l'adozione di un sensore retroilluminato, che garantisce un miglior rapporto segnale/rumore, migliora la resa in situazioni di luce scarsa.
La struttura retroilluminata del sensore, con circuiti estesi e cablaggi in rame, consente inoltre una più rapida velocità di trasmissione; i dati in uscita dal sensore raggiungono, secondo quanto riporta Sony, una "velocità circa 3,5 volte superiore rispetto al modello α7R originale".
Il sensore è privo di filtro ottico passa-basso.

Il sensore della Sony A7R II

Sensibilità - La Sony A7R II ha un range ISO da 100 a 25600, espandibile fino a ISO 50-102400. Il range ISO esteso è disponibile solo in modalità fotografica.



Otturatore - La A7R II è dotata di un nuovo otturatore, che produce il 50% in meno di vibrazioni rispetto al suo predecessore e ha un ciclo di vita pari a circa 500.000 scatti. Il tempo di scatto va da 30 secondi a 1/8000 di secondo.
È inoltre possibile impostare la fotocamera in modalità “scatto silenzioso”, che utilizza un otturatore elettronico.

Messa a fuoco - Il sistema autofocus della Sony A7R II si affida a 399 punti di messa a fuoco a rilevamento di fase sul piano focale e a 25 punti di messa a fuoco automatica a rilevamento di contrasto; per questo sistema, Sony parla di una "risposta AF estremamente rapida, fino al 40% più veloce rispetto al modello A7R originale".
L'algoritmo di rilevazione dei movimenti, unitamente al sistema Fast Hybrid AF, consente uno scatto continuo fino a 5fps con il tracking AF.
Il sistema AF della Sony A7R II funziona perfettamente anche con gli obiettivi Sony ad attacco A, quando montati sulla fotocamera tramite un adattatore LA-EA3 o LA-EA1.
La messa a fuoco manuale è resa più agevole dalle funzioni di ingrandimento e di focus peaking.



Stabilizzazione a 5 assi - La Sony A7R II adotta un sistema di stabilizzazione delle immagini a 5 assi, ereditato dalla A7 II, corregge le vibrazioni della fotocamera su cinque assi durante le riprese, incluse le vibrazioni angolari (beccheggio e imbardata) che tendono a presentarsi negli scatti con teleobiettivo, le traslazioni laterali (lungo gli assi X e Y) evidenti con l’aumentare dell’ingrandimento e i movimenti rotatori (rollio) che spesso compromettono la registrazione di video. Sony parla di un guadagno pari a circa 4,5 stop.
Lo stabilizzatore a 5 assi, inoltre, interagisce sinergicamente con gli obiettivi Sony Alpha dotati di stabilizzatore Optical SteadyShot (OSS). I risultati dello stabilizzatore possono essere visualizzati in anteprima in modalità live sul mirino OLED o LCD della fotocamera.



Video - La Sony A7R II offre la possibilità di registrare video di qualità 4K (QFHD 3840x2160) in modalità crop Super 35mm (senza pixel binning) o in formato full-frame:
In modalità Super 35mm, la fotocamera raccoglie una serie di informazioni da un numero di pixel pari a circa 1,8 volte quello del 4K, grazie alla lettura completa dei pixel senza binning, e sovracampiona tali informazioni per produrre filmati 4K con effetti moiré e a scalino (jaggies) ridotti al minimo.
In modalità full-frame, la α7R II sfrutta l’intera superficie in larghezza del sensore da 35 mm per la registrazione 4K, consentendo agli utenti di utilizzare la potenza espressiva del sensore a pieno formato.
La fotocamera si avvale del codec XAVC S, che registra a un bit rate di 100 Mbps in risoluzione 4K e a 50 Mbps in risoluzione Full HD. Tra le altre funzioni video della Sony A7R II, Sony segnala: Picture Profile, S-Log2 Gamma e S-Gamut, registrazione filmati a un frame rate di 120fps in HD (720p), time code e uscita HDMI “pulita”.




Mirino - La Sony A7R II possiede un mirino Tru-Finder OLED XGA perfezionato, con lente asferica a due facce, con ingrandimento pari a 0,78x. Per ridurre eventuali riflessi indesiderati è stato utilizzato il rivestimento ZEISS T*.



Monitor - La Sony A7R II adotta un monitor TFT basculante (Circa 107° verso l'alto, circa 41° verso il basso) da 3" e 1.228,8k punti.

Il dorso della Sony A7R II


Connettività - Wi-Fi® e NFC; controllo da remoto della fotocamera (con l’applicazione PlayMemories Mobile) e trasferimento di immagini verso smartphone e tablet; possibilità di caricare nuove applicazioni tramite il servizio di download PlayMemories Camera Apps.

Peso - Tenuto a mente che parliamo di una full frame, la Sony A7R II è veramente leggera e compatta: il solo corpo pesa 582 g, che diventano 625 g con batteria e supporto di memoria. Le dimensioni sono 126,9mm x 95,7mm x 60,3 mm

Prezzo - 3.499€. Purtroppo tutte le cose belle che hai letto sopra hanno un prezzo.


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento