11 maggio 2015

5/11/2015
Titolo forse un po' enfatico, ma la versione 4.00 del firmware (attesa per fine giugno 2015) regalerà alla Fuji X-T1 e X-T1 Grafite Silver Edition tante nuove funzioni di assoluto rilievo, soprattutto per quello che riguarda le modalità e il funzionamento dell'autofocus.

Con il firmware 4.00 il sistema AF della X-T1 si evolve

Non per nulla Fujifilm scrive che "questo firmware (ver. 4.00) offrirà (alla X-T1) un nuovo sistema AF, insieme a diversi altri miglioramenti" ... "

E, allora, vediamole nel dettaglio queste novita, partendo proprio da quelle che riguardano il funzionamento del sistema di messa a fuoco automatica (ben sintetizzate in questo video).



1. Nuovo sistema AF con modalità “Zone” e “Wide/Tracking” per facilitare la ripresa di soggetti in movimento
Il sistema AF completa il veloce e preciso sistema autofocus a 49 punti con la nuova modalità “Wide/ Tracking” che utilizza 77 punti in una zona autofocus più ampia migliorando notevolmente la capacità della fotocamera di riprendere soggetti in movimento.
  • La modalità “Zone” permette la scelta tra aree di autofocus di 3x3, 5x3 oppure 5x5 punti su un’area AF da 77 punti totali. Combinata con la modalità AF-C di messa a fuoco continua, la fotocamera esegue il tracking del soggetto al centro della zona selezionata. In particolare le zone 3x3 e 5x3 centrali offrono una messa a fuoco ultra rapida grazie al sistema incorporato di fotodiodi a rilevamento della fase.
  • In modalità “Wide/Tracking” la fotocamera identifica automaticamente l’area messa a fuoco tramite i 77 punti AF (“Wide” in modalità AF-S), e insegue il soggetto attraverso l’intera area coperta dai 77 punti AF (“Tracking” in modalità AF-C). Ciò consente di tenere a fuoco un soggetto che si sposta verticalmente, orizzontalmente, avanti e indietro.
2. Miglioramento della precisione AF
Per determinare con maggiore precisione la distanza dal soggetto, migliorando l’accuratezza della messa a fuoco, l’AF “Single-point” divide l’area di messa a fuoco in piccole sezioni. Il sistema incorporato di pixel a rilevamento di fase ha ora una soglia di sensibilità pari a 0.5EV, migliorata rispetto ai precedenti 2.5EV, offrendo prestazioni in grado di consentire una rapida messa a fuoco automatica con rilevamento di fase in condizioni di scarsa illuminazione e di soggetti a basso contrasto.

3. AF con rilevamento occhi
L’aggiornamento firmware di Fujifilm offre la funzione “Eye Detection AF” [AF con rilevamento occhi], che riconosce automaticamente e mette a fuoco gli occhi del soggetto. La funzione consente una facile messa a fuoco degli occhi del soggetto anche in condizioni critiche come, ad esempio, quando si esegue un ritratto a tutta apertura per avere un fantastico effetto bokeh dello sfondo.

4. Modalità “Auto Macro”
L’aggiornamento firmware introduce la funzione “Auto Macro”, che commuta automaticamente la fotocamera in modalità Macro, mantenendo la tradizionale velocità di AF. Non è più necessario premere il pulsante Macro per eseguire una ripresa ravvicinata. L’aggiornamento elimina l’assegnazione della funzione Macro al relativo pulsante, consentendo di utilizzarlo per una differente funzione.

5. Miglioramento dell’AF in modalità Video
Durante le riprese video l’ottimizzazione dell’algoritmo rende l’azione dell’autofocus più naturale e fluida.

E, con il sistema autofocus, siamo a posto. Passiamo ora alle altre novità.
1. Migliorata operatività del selettore dei tempi di posa
Quando il “Shutter Speed Dial” [selettore dei tempi di posa] è impostato su T e lo “Shutter Type” su “Mechanical+Electronic”, è possibile utilizzare il selettore di comando per impostare tutto il range dei tempi di posa da 30 a 1/32000 di sec. In precedenza ciò era limitato a 30-2 secondi; ciò significa che è ora possibile modificare tutti i tempi di posa senza dover cambiare la posizione della fotocamera. Questo è particolarmente utile per scatti in posizione ritratto, utilizzando il “Vertical Battery Grip VG-XT1”.

2. Controllo manuale compensazione dell’esposizione.
Durante le riprese in modalità esposizione manuale con l'impostazione ISO Auto è possibile utilizzare il selettore di compensazione dell'esposizione per la sua regolazione.

3. Linee più sottili sulla griglia d’inquadratura migliorano la visibilità
Le linee sulla griglia d’inquadratura, che si può scegliere di visualizzare nel menu “Screen Set-Up” [impostazioni del display], sono più fini, rendendo così più facile la visualizzazione del soggetto.

4. Modifica del nome della modalità “Silent”
La modalità “Silent” è stata modificata in “SOUND & FLASH OFF”, così non si fa più confusione.

Il nuovo firmware, riservato alle fotocamere Fujifilm X-T1 e X-T1 Graphite Silver Edition, potrà essere scaricato dal sito Fujifilm dalla fine di giugno 2015.


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento