29 maggio 2015

5/29/2015
Google ha presentato Google Foto, l'atteso spin off di Google+, e nonostante le anticipazioni dei giorni scorsi, è una notizia che vale la pena segnalare.

Banner di Google Foto

Google Foto, infatti, arriva dove nessun'altro era fino ad ora arrivato (almeno, così sembra. A breve un confronto con Flickr):
  • permette di salvare tutte le proprie fotografie online
  • lo spazio offerto è illimitato (per foto fino a 16mp* e video FullHD)
  • sincronizza computer (tramite browser), tablet e smartphone (sia Android sia iOS)
  • permette di effettuare il backup automatico da computer e mobile
  • offre strumenti di catalogazione delle foto, (grazie ad un algoritmo che permette di riconoscere il contenuto di una foto)
tutto questo in modo assolutamente gratuito.
Cioè, non si paga nulla.

Ovviamente, sono presenti anche funzioni "base" di editing fotografico, la funzione di riconoscimento dei volti, le opzioni per la condivisione delle immagini (anche "centinaia di immagini alla volta") sui social network, Hangouts, Twitter e WhatsApp.

Google Foto potrà essere utilizzato tramite web, collegandosi al sito photos.google.com, o tramite app, in version per Android e iOS.

* Le foto di dimensioni superiori sono automaticamente ridimensionate; per archiviare il file nella risoluzione originale, se superiore a 16mp, si può acquistare lo spazio di archiviazione $2/mese for 100GB e $10/mese per 1TB

Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento