15 aprile 2015

4/15/2015
Nikon Europe ha pubblicato un "avviso relativo a imitazioni e modifiche fraudolente dei prodotti Nikon", ovvero a fotocamere "modificate in modo fraudolento" per assomigliare a modelli di fascia superiore.

La Nikon D610, uno dei modelli a rischio contraffazione

I casi rilevati riguardano:
  • fotocamere D800 modificate per assumere l'aspetto di fotocamere D800E (caso già rilevato e segnalato a fine 2014);
  • fotocamere D7100 modificate per assumere l'aspetto di fotocamere D610 (sembra impossibile!);
  • fotocamere D4 modificate per assumere l'aspetto di fotocamere D4S.
Secondo le informazioni fornite, sembra che questi prodotti siano stati messi in circolazione via Internet, tramite aste o simili.
La prima raccomandazione, quindi, è quella di diffidare sempre di offerte troppo allettanti e di affidarsi a siti o venditori di provata reputazione (e il termine non è scelto a caso), senza disdegnare a priori il negozio sotto casa.

Oltre al danno, l'inevitabile beffa (e Nikon non ha, è evidente, colpa alcuna): trattandosi di prodotti manomessi la garanzia non è operativa.

Qui il link al comunicato di Nikon Europe.


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento