11 febbraio 2015

L'idea di provare a lavorare una fotografia direttamente sul tablet e con le app disponibili, senza passare dal binomio pc + Photoshop, mi è venuta provando la Panasonic TZ70 che, a differenza della mia X-E1, è dotata di WiFi.

Fotografia di alberi coperti di neve sul Terminillo
Ritocco della fotogafia con VSCO Cam

Per lavorare su di uno schermo il più grande possibile ho privilegiato il tablet allo smartphone: così ho scaricato VSCO Cam, vi ho ho caricato l'immagine direttamente dalla fotocamera e mi sono messo a zompettare tra filtri e regolazioni varie; quello sopra è il risultato.

Questa sera, per curiosità, ho lavorato la medesima fotografia con Photoshop. E questo è il risultato.

Ritocco della fotografia con Photoshop
Quale preferisco?
La seconda, anche se non posso dire che la prima mi dispiaccia.
Il risultato è più naturale, non ha l'aspetto "da filtri" e, pertanto, è più personale.
E l'ho ottenuto più rapidamente e con molti meno passaggi: lavorare al pc, con mouse a tastiera a disposizione, e con uno schermo veramente grande, mi dà una sensazione di maggior controllo sul risultato, rispetto a quello che provo quando lavoro sul tablet.
Anche se temo che possa essere uno dei primi campanelli di allarme che mi ricorda che non ho più 20 anni, al momento il pc è (per me) imbattibile. Un 15enne, probabilmente, sosterrebbe il contrario.
Gli esperimenti, però, continuano.


Aggiornamento del 1 giugno 2017
Oltre a VSCO Cam, ti suggerisco di provare anche Snapseed. Personalmente, lo preferisco; mi dà una sensazione di maggiore controllo sulle regolazioni di luce, contrasto etc., e l'utilizzo è piuttosto intuitivo. L'ho iniziato ad usare per fare semplici regolazioni alle immagini "al volo", ed ora mi sta aiutando ad ottenere le immagini che ho in testa, che non sempre corrispondono esattamente alla realtà. Qui sotto quattro esempi di immagini ritoccate sullo smartphone utilizzando Snapseed.

Ritocco sullo smartphone di una foto con Snapseed

Ritocco sullo smartphone di una foto con Snapseed

Ritocco sullo smartphone di una foto con Snapseed

Ritocco sullo smartphone di una foto con Snapseed


Ciao
Giovanni B.

4 commenti:

  1. La prossima volta prova con Snapseed, è un app di Google, a mio avviso ma migliore in assoluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Snapseed fu una delle prime app che provai. Poi passai a VSCO, probabilmente l'app con i migliori preset; ma, visto che non sempre mi trovo con i preset, l'idea di riprendere in mano snapseed non è male...

      Ciao e grazie

      Elimina
  2. Ciao, Giovanni! Una curiosità: che filtro hai usato con VSCO?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea! Sono partito dall'A5, e poi ho modificato un po' i parametri (esposizione, temperatura colore, vignettatura, fade).

      Fatti sentire ogni tanto
      Ciao

      Elimina