9 gennaio 2015

Unire più fotografie, con Photoshop, per realizzare un panorama è facile, e questo tutorial video (della durata di 15 minuti) mostra come fare, passo passo.
Per ottenere una buona foto, però, i "trucchi" al computer di Aaron Nace con PS - da soli - non bastano: il risultato finale nasce, come sempre, al momento dello scatto.

Tramonto sul Lago di Garda

Quindi, quando stai per realizzare la serie di fotografie che ti servirà per il panorama, ricordati di:
  • usare sempre un treppiede stabile e "in bolla", per non avere variazioni di altezza tra uno scatto e l'altro (io ne sto usando uno in carbonio, compatto, leggero ed economico; se ti può interessare dai un'occhiata qui);
  • tenerti un po' largo, in modo da avere spazio per ritagliare l'immagine finale (se dovesse servire);
  • utilizzare lenti un po' lunghe (dai 50mm in su), per avere meno distorsione;
  • chiudere il diaframma a f/8 o f/11, per ottenere immagini più nitide;
  • utilizzare la messa a fuoco manuale, per evitare (anche lievi) modifiche nella messa a fuoco tra uno scatto e l'altro;
  • utilizzare tempi di scatto lunghi (o filtri ND) per "eliminare" i soggetti in movimento.
Fatto? Allora, è giunto il momento di sedersi al pc per iniziare ad comporre il panorama: buon lavoro!



PS: la fotografia di apertura non è un collage di fotografie, ma una foto singola - scattata dalla sommità del Monte Baldo - del Lago di Garda: è una foto che mi piace e desideravo usarla. Quella sul Baldo è una bella passeggiata che, se passi da Malcesine, ti consiglio di fare (va bene qualsiasi stagione): è sufficiente prendere la funivia per trovarsi (comodamente) in vetta! Per saperne di più, puoi dare un'occhiata al post "da Malcesine al Monte Baldo".


Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento