10 dicembre 2014

12/10/2014
Il blog La Vida Leica riferisce che, dal 2010 circa, fotografi e appassionati segnalano la comparsa di macchie sul sensore delle proprie Leica: in questo caso, però, le macchie non sono dovute a polvere, ma a quella che viene definita "corrosione del vetro" che protegge il sensore.

Fotografia della Leica M-E
La Leica M-E

Aggiornamento del 11.12.14: qui il comunicato ufficiale di Leica Italia

Il problema, sempre secondo le informazioni raccolte da La Vida Leica, può interessare le seguenti fotocamere Leica (tutte utilizzano il medesimo sensore KAF-18500):
  • M9
  • M9-P
  • M-E
  • M Monochrom
ed i modelli da queste derivati:
  • M9-P Edition Hermès
  • M9-P Meisterstück
  • M9-P White
  • M9-P Montreux Jazz Festival
  • M9-P Silver/Red Leather
  • M Monochrom Ralph Gibson
  • M Monochrom Silver Anniversary
  • M9 Titanium
  • M Monochrom Edition 100
  • M-E Kinderlachen
Il problema, invece, non può presentarsi sulla Leica M8/M8.2 e sulla M (Type 240), che usano un sensore diverso.

Da una rapida ricerca sul web, non ho trovato riscontro di questo problema in Italia; se ritenete utile approfondire l'argomento, vi consiglio di partire dall'esaustivo post «New Leica "CCDgate" Scandal Afoot?» su La Vida Leica (in inglese), costantemente aggiornato con le risposte ufficiali di Leica (che, sembra, si sta facendo carico del problema).


Giovanni B.


PS: Leica, in uno dei suoi comunicati che trovate nel post de La Vida Leica, indica anche i prodotti utilizzati dal proprio laboratorio per la pulizia del sensore. Un piccolo consiglio per l'acquisto! :)

0 commenti:

Posta un commento