10 settembre 2014

9/10/2014
Fujifilm, con la presentazione della Fuji X-T1 GS, ha anticipato il rilascio, previsto a dicembre, di un corposo aggiornamento del firmware sia per la Fuji X-T1, sia per la Fuji X-T1GS.
Le novità sono tante e assolutamente rilevanti. Ecco l'elenco.

Fotografia della Fuji X-T1


Funzionalità presenti sulla Fuji X-T1 Graphite Silver Edition dal suo lancio, e installate sulla X-T1 Black con l’aggiornamento del firmware pianificato per dicembre 2014.
  1. Nuovo otturatore elettronico con una massima velocità pari a 1/32000sec. - L'otturatore totalmente elettronico consente un tempo di posa pari a 1/32000sec. Quando si seleziona una qualsiasi velocità per l'otturatore elettronico, l'otturatore meccanico viene disattivato, permettendo così un funzionamento totalmente silenzioso; è possibile impostare l'otturatore elettronico con passi da 1/3, in un intervallo compreso tra 1 e 1/32000 di secondo.
  2. Modalità di simulazione pellicola “Classic Chrome - Le modalità di simulazione pellicola della serie X rappresentano il patrimonio di esperienza Fujifilm nella tecnologia della riproduzione colore. Una novità nella suite è rappresentata dalla modalità “Classic Chrome” che offre colori sfumati e splendidi toni tenui che ricordano le pellicole invertibili d’epoca. Utilizzando “Classic Chrome” su paesaggi urbani si avranno scatti dall'atmosfera storica, mentre le fotografie di moda acquisiscono un look emotivo e nostalgico. “Classic Chrome” si aggiunge alla gamma delle modalità di simulazione pellicole, aumentando le possibilità creative di X-T1.
  3. La funzione “Natural Live View” per una visione naturale come quella a occhio nudo - Uno dei maggiori vantaggi del mirino elettronico è la possibilità di controllare i toni e i colori dell'immagine prima di premere il pulsante di scatto; quello che vedi è quello che ottieni. Se, per esempio, le impostazioni della qualità immagine sono settate per l’alta saturazione e l’elevato contrasto, sono possibili problemi nel controllare i dettagli nelle zone d'ombra, e se utilizzato per un periodo prolungato può provocare l’affaticamento degli occhi. Per evitare questo problema, la funzione “Natural Live View” rimuove le impostazioni di qualità immagine dal mirino durante la ripresa, visualizzando le immagini come sono realmente e l'occhio nudo le vedrebbe attraverso un mirino ottico.


Funzionalità che saranno installate sulla X-T1 Black e sulla X-T1 Graphite Silver Edition con l'aggiornamento del firmware pianificato per dicembre 2014.
  1. Selezione diretta dell’area AF - L'aggiornamento permetterà di selezionare l'area di messa a fuoco utilizzando il controller a 4 vie, senza premere il pulsante Fn.
  2. Pulsante Unlocked (di sblocco) AE-L/AF-L - La funzione dei pulsanti AE-L/AF-L è attualmente fissa, ma sarà personalizzabile secondo le preferenze dell'utente. 
  3. Area variabile durante la messa a fuoco manuale - L'aggiornamento consentirà di modificare, quando si utilizza la modalità di messa a fuoco manuale, durante “Instant AF”, la dimensione dell'area di messa a fuoco con il pulsante AF-L. 
  4. Selezione diretta della modalità Macro - L'aggiornamento consentirà l’accensione e lo spegnimento della funzione Macro in modalità Autofocus, senza dover accedere alla schermata del menu pop-up.
  5. Personalizzazione del “Q Menu” - Per rendere più efficiente il “Q Menu” (per il rapido accesso alle funzioni più frequentemente utilizzate), l’aggiornamento consentirà la modifica dei suoi elementi e della loro disposizione secondo le preferenze dell’utente
  6. Nuovo “frame rate” - Insieme ai selezionabili 60fps e 30fps, con l’aggiornamento saranno disponibili “frame rate” da 50fps, 25fps e 24fps. 50fps e 25fps consentono l’editing video PAL in regioni come l’Europa, senza alcuna conversione del “frame rate”. 24fps offre una visione tipicamente cinematografica.
  7. Impostazione manuale in modalità video - L'aggiornamento consentirà la selezione della sensibilità ISO prima della ripresa video, così come la possibilità di regolare il diaframma e la velocità dell'otturatore durante la registrazione video. 
  8. Supporto Instant AF dell’AF a rilevamento di fase - In modalità Instant AF, che si attiva con il pulsante AF-L durante la messa a fuoco manuale, l’aggiornamento abiliterà Phase Detection AF (AF a rilevamento di fase), offrendo una velocità di messa a fuoco più elevata. 
  9. Collegamento delle aree di Metering e Focus - Quando è selezionata la modalità Spot Metering, l’utente potrà collegare la posizione dell’area AF con l’area di misurazione. 
  10. Aumento della velocità di scatto in modalità Program Shift - Nella corrente modalità Program Shift, il tempo più lento possibile è di 1/4sec, questo tempo può essere aumentato fino a un massimo di 4 secondi.

Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento