23 agosto 2014

8/23/2014
Assieme alla Fuji X-Pro2, la Canon EOS 7D Mark II è probabilmente una delle fotocamere di "fascia alta" più attese, desiderate, o sperate; l'attesa, considerato che l'attuale 7D è stata presentata a settembre 2009, sembra giustificata.

L'attuale Canon EOS 7D (fonte: WikiMedia)

Nonostante tutta questa attenzione, tuttavia, Canon è riuscita a tenere ben nascoste le specifiche della Mark II, al punto che tutto quello anticipato fino ad ora sembra essere errato.
Meglio dimenticare, quindi, queste righe:

«Canon EOS 7D Mark II: non trapelano grandi novità su quella che si preannuncia come l'ammiraglia delle APS-C. Ispirata alla serie EOS 1, dalle quali erediterà l'organizzazione della calotta superiore, avrà: corpo in metallo; sensore con nuova tecnologia multi-strato; nuovo sistema autofocus, evoluzione del sistema dual-pixel; monitor LCD con nuova tecnologia super resistente, ma non tattile; velocità di scatto fino a 12 fps (o superiore. Non avrà, invece, il Wi-Fi integrato.» (vedi "Sony, Canon, Olympus, Fuji, Nikon, Panasonic ... Notizie flash")

Canonrumors, tuttavia, grazie alle proprie fonti sta stilando un nuovo elenco delle specifiche tecniche della Canon EOS 7D Mark II, che reputa attendibili al 90%:
  • Offerta in due kit, con il 18-135 IS STM o con il nuovo 15-85 IS STM;
  • Compatibile con schede CF, UDMA mode 7 + SD, UHS-I;
  • No WiFi integrato (il WiFi ci sarebbe invece, secondo altre fonti**);
  • Potrebbe invece esserci il GPS*;
  • Monitor LCD fisso, non tattile;
  • Sensore CMOS da 20,2mp (o 24 megapixel**);
  • Tecnologia autofocus Dual Pixel CMOS (di nuova generazione**);
  • Doppio processore Dual DIGIC 6;
  • 65 punti di messa a fuoco, tutto a croce. A doppia croce il punto centrale;
  • Sistema autofocus derivato dallaa Canon EOS 5D Mark III (**)
  • 10fps;
  • Sensibilità da 100 a 12800 ISO (fino a 25600 e 51200 iso in modalità estesa);
  • Video 1080p e 720p @ 60fps;
  • Funzione Servo AF per le riprese video;
  • Modalità anti sfarfallio, per eliminare gli sfarfalli in presenza di luci fluorescenti;
  • misurazione spot sull'1,8% dell'area inquadrata;
  • Flash incorporato con trigger radio incorporato (è più probabile, tuttavia, che la gestione di altri flash avvenga, invece, con le consuete modalità wireless*);
  • Ingresso per microfono esterno e uscita per cuffie;
  • Possibilità di sincronizzare gli orari tra più fotocamere 7D Mk II;
  • Messa a fuoco manuale ellettronica;
  • Mirino con pentaprisma (ottico) e copertura del 100%;
  • Il nome potrebbe non essere Canon EOS 7D Mark II! (**)
(* 1° aggiornamento)
(** 2° aggiornamento)



Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento