10 febbraio 2014

2/10/2014
Con un aggiornamento del firmware, Pentax introduce sulla K-3 l'innovativa funzione di bracketing della (già innovativa) simulazione del filtro anti-aliasing.

Fotografia della reflex digitale Pentax K-3

Come noto, il sensore d'immagine della Pentax K-3 è privo di filtro anti-alias di tipo ottico; la riduzione del moiré è affidata ad una funzione di simulatore anti-alias, che applica microscopiche vibrazioni al sensore nel corso dell'esposizione.
A differenza del filtro anti-alias ottico, il cui effetto è fisso, questa soluzione permette al fotografo di attivare e disattivare il filtro anti-alias, e di regolarne l'intensità.

Schema di funzionamento del simulatore filtro anti-alias

Installando il firmware v. 1.02, la funzione di "Simulatore filtro Anti-Alias" viene arricchita con la funzione bracketing, che permette di scattare più foto con diversi livelli di incidenza del filtro.
Il nuovo firmware, inoltre, ottimizza le prestazioni degli scatti continui usando l'autofocus AF-C e migliora la stabilità dell'indicazione di carica della batteria usando l'impugnatura opzionale.

Il firmware è scaricabile dal sito Pentax.


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento