7 gennaio 2014

1/07/2014
"Vorrei essere Patrick La Roque." Questo è il mio primo pensiero quando guardo le sue foto sul suo blog.
Pensiero che si è riaffacciato nella mia mente questa mattina, quando sono andato a vedermi le sue prime impressioni sul Fujinon XF 56mm f1.2: La Roque ha l'innegabile talento di rendere speciali anche le situazioni fotograficamente più banali.

Ma torniamo a La Roque e al 56mm Fuji (un modello di pe-produzione), nell'usuale mia traduzione assolutamente libera:
«Nitido. Questo obiettivo è nitido a diaframma tutto aperto, è nitido a diaframma chiuso. Non ho provato, ma credo che sia nitido anche con il tappo dell'obiettivo su - sì, è un'iperbole. Seriamente, questa è la Fujfilm al suo meglio: proprio come il 23mm, non delude».
Il testo completo, e le foto, le trovate qui: "The Razor's Edge (prequel) - Fujinon XF 56mm f/1.2R" (La Roque ha comunicato su Twitter di aver rimosso il post con fotografie e prime impressioni. Il giudizio sul XF 56mm, ovviamente, non cambia.)

Nei prossimi giorni La Roque pubblicherà alcuni brevi progetti per mostrare cosa si può fare con questo 56mm, usandolo anche al di fuori del suo naturale terreno di caccia, i ritratti.
Ennesima, valida ragione per non perdere di vista il suo sito.

0 commenti:

Posta un commento