11 dicembre 2013

Venti giorni alla fine dell'anno: è un po' presto per fare i buoni propositi per l'anno nuovo, ma per sbirciare tra le novità fotografiche che ci attendono nel 2014 (e 2015) è sempre il momento giusto.

Nel 2014 c'è spazio anche per la X100s total black: puro maquillage, ma la X100 tutta nera a me è piaciuta

Panasonic presenterà, nel primo semestre 2014, la Panasonic GH4, capace di acquisire video a 4k/30p. Il prezzo dovrebbe assestarsi attrono ai 2800euro (fonte: 43rumors).

Nel primo semestre 2014 dovrebbe arrivare anche l'erede della Olympus OM-D E-M5.

Nella seconda metà del prossimo anno dovrebbe vedere (finalmente) la luce anche la Canon EOS M3, con mirino elettronico. Dopo il flop della EOS M e l'inspiegabile presentazione della EOS M2 solo sul mercato asiatico, sembra che Canon abbia deciso di puntare seriamente sulla sua serie M: Masaya Maeda, responsabile del settore Image Communication Products Operations, in un'intervista a DCwatch ha affermato che arriveranno nuove ottiche con innesto EF-M e che potrebbe arrivare una EOS M di fascia prosumer/professionale (fonte: Canonwatch).

In casa Fuji dovrebbe arrivare, a gennaio, la Fuji X100s total black, pura operazione di marketing (anche se, a me, l'attuale X100 Black Premium Edition piace un sacco), presentata al CES assieme alla misteriosa Fuji X tropicalizzata (fonte: fujirumors). Nel secondo trimestre dovrebbe, invece, arrivare la Fujifilm X-Pro2, sempre con sensore con formato APS-C. Sembra che per il full frame ci sia ancora da aspettare un po' e, viste le prestazioni del sensore X-Trans, non c'è effettivamente un gran bisogno (Fonte: Photographybay).

Leica dovrebbe presentare la Leica T, una fotocamera CSC non a telemetro, con sensore APS-C ed ottiche (presumibilmente) intercambiabili (fonte: Fujirumors).  Tramonta, definitivamente, l'ipotesi dell'ingresso di Leica nel ssitema micro-quattroterzi.

Zeiss sta lavorando alle ottiche per la Sony A7-A7r. Gli obiettivi avranno la messa a fuoco manuale esaranno in grado di "dialogare" con la fotocamera per registrare le informazioni di scatto dati EXIF. La commercializzazione è prevista per fine 2014, e la presentazione dovrebbe essere al Photokina 2014 (fonte: sonyalpharumors).

Sony sta sviluppando un nuovo sensore, da 54 megapixel, con matrice "non Bayer" e sensori per la rilevazione di fase. Questo nuovo sensore dovrebbe essere impiegato a partire dalla fine del 2015, ma la data di avvio della produzione potrebbe variare a seconda delle mosse della concorrenza (fonte: sonyalpharumors).

Panasonic ha già presentato una nuova tecnologia per i sensori, alternativa alla matrice Bayer, denominata "Micro Color Splitters" che promette di raddoppiare la sensibilità del sensore (rispetto ad una matrice tradizionale). Il video qui sotto ne mostra il funzionamento.


Restando in tema di sensori, Fujifilm e Panasonic hanno unito le loro forze per creare una nuovo sensore CMOS, denominato "organico", che offre una gamma dinamica superiore a qualsiasi altro sensore presente sul mercato. Superiore, ma di quanto? C'è un po' di confusione in proposito.
Panasonic e Fuji parlano di una gamma dinamica pari a 88 dB, valore che non mi dice nulla. Per SLRlounge 88 dB equivalgono ad una gamma dinamica di 29,2 EV, un valore enorme se pensiamo che la Nikon D800E, la reflex digitale che ha fatto registrare i risultati migliori, si "ferma" a 15,3 EV (14,3 secondo DXOmark); secondo i calcoli di Imaging Resource, invece, 88 dB equivalgono a 14,6 EV... un risultato che mi sembrerebbe insufficiente per essere annunciato trionfalmente come stanno facendo Panasonic e Fuji.

Quello che è certo, è che anche nel 2014 non ci annoieremo. Ancora più certo è la differenza, per fortuna, continuerà a farla il fotografo.

Giovanni B.

2 commenti:

  1. x100(s) nera, bellissima ma mi accontento della bicolore, me la sono presa una settimana fa, finalmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nera, argento... ma anche fosse viola, la X100s è superba. Buon divertimento!

      Elimina