5 novembre 2013

Dopo tanti video, ecco la presentazione ufficiale della Nikon Df (qui il comunicato stampa).

Fotografia della Nikon Df
Ecco la Nikon DF

Che, oltre al look azzeccato - con tanto metallo in bella vista, un'orgia di ghiere e pulsanti - si presenta con molti altri assi nella manica:
  • il sensore (full frame da 16,2 megapixel) e il processore (Expeed 3) della Nikon D4, per una qualità d'immagine altissima (photographylife, analizzando un po' di fotografie di esempio, già scrive "Straight out of camera JPEG images look really good at all ISOs here and the amount of detail is very high at ISO 1600 and above")
  • valori ISO compresi tra 100 e 12.800, estendibili fino all'inverosimile valore di 204.800 ISO
  • un mirino ottico con pentaprisma in vetro ampio e con copertura del 100%
  • la possibilità di innestare obiettivi NIKKOR non AI direttamente sulla fotocamera
  • un livello di resistenza a polvere e umidità (c.d. tropicalizzazione) pari a quella della Nikon D800
  • un otturatore progettato per durare fino a 150.000 cicli
  • una batteria da 1.400 scatti
  • sistema AF a 39 punti, 9 dei quali a croce.
  • ampio monitor posteriore da 921k punti e 3,2" (ovvero, 8 centimetri)
  • sistema di misurazione dell'esposizione su 2.016 punti
  • scatto in sequenza fino a 5,5 fps
Purtroppo, i sogni si fermano qui. Tutto questo, infatti, ha un prezzo: 2.750$ per il solo corpo, o 3.000$ per il kit con l'ottica in edizione speciale Nikkor AF-S 50mm f/1.8 (non sono ancora disponibili i prezzi per il mercato europeo).

L'ottica 50mm f/1.8 (special edition) in kit con la Nikon Df

Ora, considerato che la Nikon D4 oscilla attorno ai 4.000 euro, per il solo corpo, e la Nikon D800 attorno ai 2.500 euro, sempre solo corpo, il prezzo della Nikon Df può anche sembrare adeguato.
Ma a me sembra sempre un'esagerazione.
Soprattutto se penso, ad esempio, che con molto meno mi posso portare a casa una Sony A7r: che non sarà bella come la Nikon Df, ma ha una qualità d'immagine alla pari con la Nikon D800, pesa molto molto meno della Df (465 grammi per la A7r, con la batteria, contro i 760 grammi della Df) e permette di acquisire anche video (caso mai servisse).

Ma, mi rendo conto, sono ragionamenti inutili: è, infatti, piuttosto evidente che la Nikon Df è una proposta elitaria, fatta soprattutto per chi vuole il massimo e può spendere senza considerare troppo attentamente i "vincoli di budget".
E, quindi, per ora mi guardo la Nikon Df senza pensare ai soldi.

Fotografia della Nikon Df in versione argento

Fotografia della Nikon Df in versione nero

Fotografia della Nikon Df, lato sinistro

Fotografia della Nikon Df, lato destro

La Nikon Df fotografata dall'alto

Fotografia del dorso della Nikon Df, con il monitor e la ghiera dei comandi


E, con questa, abbiamo finito.


Giovanni B.

2 commenti:

  1. La macchina ha dei "difetti" e aspetto la prova sul campo, ma è dai tempi delle prime immagini della Fuji X100 che non vedevo qualcosa di così interessante. A poter scegliere starei sempre su fuji.
    Giustamente si terpone tra D4 e D800...e tra le tre la sceglierei subito! (peccato manchi il doppio slot per la SD.

    RispondiElimina
  2. Ciao Fabio. Sì, anche la Nikon Df avrà i suoi bravi difetti, e d'altronde la macchina perfetta non esiste. E' una macchina, però, che oltre ad avere molti contenuti, ha anche molti elementi per "emozionare", e questo secondo me non è da trascurare. Però, per i miei gusti, è troppo grossa, e pesante... e sì, lo ammetto, costa troppo. Ah, dimenticavo... ho appena acquistato la Fuji X-E1, quindi sono assolutamente di parte!

    PS: Tra Nikon Df, D800 e D4 quale sceglierei? La D610, che ha risolto i problemi di polvere ed è una full frame straordinaria :)

    RispondiElimina