5 ottobre 2013

«5 mesi. 400 ore di duro lavoro. 4 macchine fotografiche. 40 sessioni di ripresa. 640 gigabyte di dati. 19.997 fotografie.»
E un montaggio fantastico, aggiungo io: così non l'avevo mai visto (fino ad ora, appunto). Tutto questo per realizzare un time-lapse di 2 minuti e 36 secondi, tutto da ammirare.


L'autore è il fotografo Rob Whitworth che ha utilizzato magistralmente la tecnica del time-lapse per fermare e raccontare la frenesia di Kuala Lumpur, frenetica e futuristica capitale della Malesia

L'elenco delle fotocamere e delle ottiche utilizzate è notevole (Nikon D800, 2 Nikon D7000, Nikon D3200, Nikon 16-35 f/4G AF-S VR Zoom Nikkor, NIkon 10-24mm f/3.5-4.5G ED AF-S DX, Nikon 70-200mm f/2.8G ED AF-S VR II, Nikon 50mm f/1.4G AF-S, Nikon 10.5mm f/2.8G ED AF DX Fisheye), ma è indubbio che la differenza rispetto ad altri time-lapse la fanno le idee alla base del progetto.

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento