16 ottobre 2013

Nonostante le anticipazioni della vigilia, la presentazione della Sony A7 e A7R (nome in codice ILCE-7 e ILCE-7R) non ha deluso le attese. Il motivo è presto detto: la Sony A7-A7R è "la più piccola fotocamera full-frame da 35 mm con obiettivo intercambiabile del mondo", come effettivamente proclama Sony.

E l'immagine qui sotto (fonte Camera Size) rende bene l'idea: la Sony A7R ha un sensore pari a quello della Nikon D800E (per dimensioni e risoluzione), ma ha dimensioni confrontabili con quelle della Olympus OM-D E-M1, che adotta un sensore micro-quattroterzi. Vogliamo parlare del peso? La Nikon D800E pesa 900 grammi, contro i 465 della Sony. Per completare il quadro ho inserito anche la Fuji X-Pro1, con sensore APS-C.

Da sinistra: Olympus OM-D E-M1, Fuji X-Pro1, Sony A7R- Nikon D800E

La nuova ammiraglia Sony è proposta in due versioni (la A7R e la A7), sostanzialmente identiche in tutto tranne che per:
  • il sensore (36,4 mp per la A7R, 24,3mp per la A7),
  • il filtro anti aliasing (la A7R è priva del filtro AA, la A7 ha il filtro AA),
  • il modulo di messa a fuoco automatica (la A7R usa il sistema a rilevazione di contrasto ed ha 35 punti di messa a fuoco, la A7 ha un sistema ibrido a rilevazione di contrasto / fase con 117 punti di messa a fuoco),
  • lo scatto in sequenza (4fps per la A7R, 5fps) per la A7).
Tutto qui.



Le restanti caratteristiche sono assolutamente identiche. Per citare le principali:
  • corpo in lega di magnesio
  • sensibilità da 100 a 25600 ISO
  • mirino elettronico OLED da 2.400k punti
  • monitor LCD basculante da 3" e 1.229k punti
  • tempi di otturazione da 30 sec. a 1/8000 sec.
  • processore Bionz X
  • acquisizione di file video nel formato MPEG-4 e AVCHD e alla risoluzione di 1920 x 1080 (60p, 60i, 24p), 1440 x 1080 (30p), 640 x 480 (30p)
  • ingresso per microfono esterno
  • uscita per cuffie
  • connessione Wi-Fi e funzione NFC


Fotografia della Sony A7R o ILCE-7R

I prezzi sono concorrenziali, per una full frame, ma non alla portata di tutti: 1.499 euro per la Sony A7 (1799 per il kit con l'obiettivo FE F3,5-5,6 da 28-70 mm), e 2099 per la Sony A7R.

Ovviamente, trattandosi di una modello assolutamente nuovo Sony si è dovuta inventare una nuova linea di ottiche, contraddistinte dalla montatura FE. Le ottiche inizialmente presentate sono:

  • il Carl Zeiss® Vario-Tessar® T* FE 24-70 mm F4 con SteadyShot ottico (disponibile da gennaio 2014, prezzo di 1.199$);
  • il Carl Zeiss® Sonnar T* FE 35 mm F2,8 (disponibile da novembre 2013, prezzo di 799$);
  • il Carl Zeiss Sonnar T* FE 55 mm F1,8 (pensato per i ritratti, disponibile da dicembre 2013, prezzo di 999$);
  • lo zoom FE 28-70 mm F3,5-5,6 con SteadyShot ottico (disponibile solamente in kit con la A7R);
  • lo zoom FE 70-200 mm F4 G OSS(disponibile dal dicembre 2014).

Oltre alle ottiche, sono stati presentati due adattatori per poter utilizzare le ottiche ad innesto A.

Fotografia con ilCarl Zeiss® Sonnar T* FE 35 mm F2,8
Prima di passare alle foto, vi segnalo due articoli, tra le decine apparsi oggi, utili per approfondire la Sony A7-A7R: "Sony Alpha 7R Hands-On", apparso su the Luminous Landscape, e "Field test: A7R", di Brian Smith e ricco di fotografie scattate con la A7R.

Fotografia della Sony A7 o ILCE-7

Fotografia del monitor della Sony A7R o ILCE-7R

Fotografia del monitor basculante della Sony A7R o ILCE-7R


La Sony A7 fotografata dall'alto


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento