3 ottobre 2013

In questi giorni mi sono appuntato alcune frasi, raccolte qua e là sul web, che mi hanno colpito o incuriosito. Vanamente, e forse ingenuamente, ho cercato di identificare un nesso tra di loro; non mi resta che riproporvele così come le ho trovate, semplicemente tradotte in italiano:

«L'artista ha qualcosa del maniscalco: il metallo non si forgia solo con il calore, ma anche raffreddandolo» (Ralwegians: Faces of Raleigh)

«Di conseguenza, il fotografo non deve intervenire con indicazioni sulla posa, non deve dirigere nulla. Le pose più naturali esprimono un riflesso sia fisico che psicologico dello stato d'animo del modello» (Paula Bartela)

«La variabile più importante in molti lavori di Avedon è il soggetto, non l'attrezzatura, e questo è un aspetto dei ritratti che mi affascina» (Seth Lowe)

0 commenti:

Posta un commento