16 settembre 2013

Più o meno a metà aprile scorso alcuni acquirenti del nuovo obiettivo Leica APO-Summicron-M 50 mm f/2 ASPH (un'ottica da più di 6.000 euro) hanno iniziato a segnalare problemi di anomale velature e/o flare.

Fotografia del Leica APO-Summicron-M 50mm f/2 ASPH

Per questo problema Leica non ha ancora effettuato un richiamo ufficiale, ma alcuni giorni fa Alfred Schopf, direttore generale dell'azienda, rispondendo ad un'intervista ha dichiarato che le cause di queste velature anomale sono state finalmente identificate, ed ha invitato chi dovesse riscontrare questo problema a spedire l'ottica in Germania per gli interventi necessari:

"Kristian: Can you tell me about the current situation regarding flare issues found by owners of the Apo-Summicron 50/2 lens?
Alfred: Well after some problem solving we found 4 minor issues, and manufacturing was stopped for 3 weeks and will recommence next week. For current owners experiencing any issues, they should send their lens to Germany for a complete refurbish."
("Interview with Leica Camera CEO, Alfred Schopf", di Kristian Dowling).


Via leicarumors

0 commenti:

Posta un commento