24 settembre 2013

La scelta al 90% è Fuji, ma dopo aver provato la X-M1 sono veramente in dubbio: X-M1 o X-E1? Il prezzo è più o meno lo stesso, la X-E1 è più bella e costruita meglio, la X-M1 è più piccola, ha un monitor fantastico e un miglior autofocus.

Ritratto di modella in bianco e nero (Fuji X-E1 + XF 35mm)
Fuji X-E1 + XF 35mm

Sabato, grazie al workshop organizzato da Fuji, ho potuto provare la Fujifilm X-E1 (per tre ore) e, nel pomeriggio, la X-M1 (per un'ora). Poco, per trarre indicazioni definitive, ma qualche considerazione "provvisoria" la posso fare.

Al termine della mattinata, dopo aver provato la Fuji X-E1, ero piuttosto perplesso: non è una macchina facile, nè veloce.
Il monitor è piuttosto carente, la selezione del punto di messa a fuoco non è veloce come sono abituato e l'autofocus qualche problema di "aggancio" me l'ha dato (anche se credo che il firmware non fosse l'ultimo, che sembra migliorare parecchio le cose).
Il mirino, ovviamente, come tutti i mirini elettronici - per quanto ottimamente definito - va in crisi in presenza di molta luce o di elevati contrasti.
Però è una macchina che emoziona (ok, non può essere un criterio razionale di scelta, ma per me conta), è costruita in modo esemplare e i comandi sono lì, esattamente dove serve.
Le dimensioni sono "giuste": non è piccola, ma neppure ingombrante e "calza" perfettamente in mano, con un feeling che richiama immediatamente una macchina fotografica "importante".
Con la X-E1 ho provato il 35mm e il 14mm. 
Al termine della mattinata ero abbastanza convinto che, venduta la EOS 7D, NON avrei acquistato la X-E1.

Fotografi attorno ad una modella
Fuji X-E1 + XF 35mm

Nel pomeriggio ho preso in mano la Fuji X-M1: è ben costruita ma, rispetto alla X-E1 è un altro mondo, e si sente.
Però ha un monitor molto ben definito e piacevole da usare ed, essendo basculante, è abbastanza facile orientarlo per avere una buona visione anche con tanta luce.
L'autofocus è, complessivamente, molto migliore rispetto a quello della X-E1 (ho fotografato senza tanti problemi anche mio figlio che mi correva attorno senza sosta); nonostante l'assenza delle classiche "ghiere" dei tempi e della compensazione dell'esposizione, è estremamente facile e intuitiva da usare.
E' nettamente più piccola della X-E1, il che vuole dire maggiore portabilità ma anche un aspetto più da "compatta".
Con la X-M1 ho provato l'ottica zoom in kit.
Al termine del pomeriggio ero positivamente messo in crisi dalla X-M1, una macchina piacevole, veloce e intuitiva.

Ritratto di bambina
Fuji X-M1 + XC 16-50mm

Mancava, però, la prova del fuoco: guardare le fotografie sul monitor del computer.
Per la quale ho dovuto aspettare la sera.

E lì ogni dubbio su Fuji/non Fuji cade: la nitidezza e pulizia delle immagini è assolutamente visibile. E' impressionante vedere gli ISO salire senza che vi sia traccia di rumore digitale... e parlo dei 3200ISO che pensavo fossero 200! L'immagine diventa solo leggermente più piatta, ma lo noto giusto per scrivere qualcosa.
Lo zoom venduto in kit con la X-M1 (il Fujinon XC 16-50mm) è un'ottica onesta, ma se dovessi prendere la X-M1 gli abbinerei comunque il Fujinon XF 35mm, un obiettivo splendido sotto tutti i punti di vista: qualità di immagine (nitidezza e contrasto anzitutto), ma anche estetica ed ergonomia. Il Fuji XF 14mm è un'ottima ottica, ma troppo ampia per le mie necessità (e troppo costosa per le mie tasche).

Ritratto di modella in luce ambiente
Fuji X-E1 + XF 14mm. Un'ottica troppo ampia....

... ma, a giudicare da questo crop al 100%, dalle notevoli qualità.

Dopo quello che ho visto, è estremamente probabile che la mia futura scelta cadrà su Fuji; non perchè le altre candidate (Olympus, Panasonic e Sony) siano inferiori, anzi, sotto molti punti di vista hanno prestazioni superiori (vedi il confronto "Mirrorless sotto i 1000 euro: come scegliere? quale scegliere?"), ma perchè la Fuji mi ha, passatemi il termine, emozionato.

Fuji X-M1 + XC 16-50mm

Ora, però, sorge un dubbio che non avevo preventivato: quale scegliere, la X-E1 (con i suoi difetti ed il suo fascino) o la X-M1 (più precisa, ma meno emozionante)? Ma questo è l'argomento per un prossimo post.

Ritratto fotografico di bambino
Fuji X-M1 + XC 16-50mm

Fuji X-M1 + XC 16-50mm

Fuji X-M1 + XC 16-50mm

Fuji X-E1 + XF 35mm

Fuji X-E1 + XF 35mm

Fuji X-E1 + XF 35mm

Fuji X-E1 + XF 14mm (è ampio, molto ampio)


Giovanni B.

4 commenti:

  1. Giovanni, anch'io ho lo stesso dilemma, sto vendendo la x100. Sono orientato verso la X M-1, perché mi sembra più agibile, preferendo fare street. Cosa intendi per più "emozionante" le X E-1 ?
    poi cosa hai deciso ? e perché ?
    grazie
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Hucke, quando avevo provato la X-M1, mi aveva colpito perchè era un progetto di qualche mese più recente, e si vedeva sia per il monitor migliore, sia per le migliori prestazioni dell'autofocus, sia per le maggiore velocità operativa.
      Alla fine, però, ho scelto la X-E1, perchè ha il mirino (e io sono abituato a usare il mirino), ha la ghiera delle velocità e la ghiera di compensazione dell'esposizione, e quindi si adatta meglio al mio modo di fotografare. Questi elementi, inoltre, che mi richiamavano le prime fotocamere che avevo usato: di qui la maggiore emozione.
      Tra le due, non so quale consigliarti: se non usi il mirino, la X-M1 è più compatta, e può essere un'ottima alternativa alla X-E1. Tieni presente, però, che ha alcune modalità di simulazione pellicola in meno (provia, velvia, astia, BW, sepia contro provia, Velvia, Astia, PRO Neg Hi, PRO Neg Std, BW, BW con filtro giallo , BW con filtro rosso, BW con filtro verde, sepia). Ovviamente, queste differenze hanno senso solo se pensi di usare le modalità di simulazione pellicola.
      Ciao.

      Elimina
  2. Ciao Giovanni, intanto bellissima Elisa ;)
    Volevo chiederti: la X-M1 ha il controllo di diaframma e tempo?? Se si, dove?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simone.
      Ovviamente sì! Come scrive Fuji, "Due ghiere gemelle di comando sul ponte superiore sono posizionate in modo ergonomico per la regolazione istantanea di apertura, velocità dell'otturatore e la compensazione dell'esposizione." L'apertura, tuttavia, puoi anche regolarla con la ghiera sull'obiettivo (quando c'è).

      Ciao

      Elimina