31 luglio 2013

Eccole qui le fotografie e caratteristiche della Panasonic Lumix GX7, la mirrorless che dovrà sfidare l'Olympus PEN E-P5.

La Panasonic GX7 fotografata dall'alto

Guardandola dall'alto, si nota la ghiera per la selezione delle modalità di scatto, il pulsante separato per la registrazione di file video, la slitta esterna per il flash, il flash integrato e il mirino basculante. Complessivamente una calotta piuttosto affollata. Attorno al pulsante di scatto sembra esserci una ghiera zigrinata, probabilmente (ma qui ipotizzo) una seconda ghiera (in aggiunta a quella sul dorso) per cambiare rapidamente le impostazioni di tempo, apertura o sensibilità di scatto. Se fosse realmente così sarebbe una figata (scusate, una novità molto gradita), che risolverebbe una delle (due) piccole lacune della GX1 (almeno per il mio modo di fotografare).

Fotografia del dorso della Panasonic GX7

Fotografia della Panasonic GX7 con il mirino alzato

Sul retro troneggia l'ampio monitor touch screen da 3", sormontato dal mirino ottico basculante (con i sensori di "prossimità" per l'occhio), 4 pulsanti personalizzabili (con doppia funzione: quick menu, trasmissione WiFi, riproduzione, regolazione display, cancellazione immagini), il pulsante di blocco della messa a fuoco / esposizione, la ghiera di comando principale e una levetta per la selezione della modalità di messa a fuoco (automatica o manuale; non c'è evidenza della distinazione tra AF-C e AF-S).

La Panasonic GX7 fotografata di fronte

Vista di fronte, si nota l'ampia (ma non profonda) impugnatura, dove trova alloggiamento la batteria e molto probabilmente anche la scheda di memoria, e la luce per l'assistenza alla messa a fuoco: per inciso, sembra che l'autofocus della GX7 riesca a lavorare molto bene anche in condizioni di scarssissima luminosità.

Quanto alle caratteristiche tecniche, le novità rispetto a quanto già anticipato, sono poche. Le trovate qui sotto, evidenziate in grassetto:
  • sensore Live MOS da 16 megapixel senza filtro AA (prima assoluta su di una Panasonic)
  • sensibilità da 200 (125 in modalità estesa) a 25600 ISO
  • stabilizzazione del sensore (una novità per le Panasonic)
  • video Full HD AVCHD e MP4, 1920×1080/60p, con qualità video della GH3
  • tempo di scatto da 60s a 1/8000
  • velocità di scatto fino a 5fps (4fps con l'autofocus continuo)
  • mirino elettronico basculante (90°) da 2.760k punti
  • monitor LCD da 3 pollici e 1.040k punti
  • corpo in lega di magnesio
  • modalità di funzionamento silenzioso
  • flash integrato
  • slitta per flash esterno
  • pulsante quick menu
  • connettività WiFi e NFC integrata
  • funzione focus peaking
  • microfono stereo
  • durata della batteria: 320 scatti (standard CIPA)
  • peso 402g, con la batteria
  • 22 tra filtri e modalità creative
  • modalità "ripresa panoramica" avanzata
  • disponibile in due colori, solo nera (vedi foto più sotto) o nera e argento
  • disponibile in due kit, con il 20mm fisso o con lo zoom 14-42

Fotografia della Panasonic GX7 nera
La Panasonic GX7 sarà disponibile dal 12 settembre (almeno in Giappone); il prezzo, giusto come pro-memoria, sarà di 999€ per il solo corpo.


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento