10 maggio 2013

Olympus festeggia il 50° anniversario della PEN F presentando la nuova Olympus PEN E-P5, la rivisitazione nell'era digitale di una classica fotocamera a pellicola, pensata per mettere a disposizione degli appassionati di fotografia prestazioni elevate e elevata qualità d'immagine in un corpo compatto.



L'Olympus PEN E-P5 non è solo bella: nel suo corpo in metallo, che si ispira chiaramente alla PEN F del 1963 in molti particolari (quali la lavorazione della calotta superiore o la sezione frontale in metallo della nuova versione silver della E-P5 con la sua inconfondibile iscrizione “Olympus - PEN”), racchiude tanta tecnologia, ulteriore evoluzione di quella già vista sulla OMD E-M5.

La Olympus PEN E-P5 fotografata di fronte

In sintesi, le caratteristiche principali  della E-P5 sono:
  • sensore Live MOS Quattro Terzi da 16 megapixel;
  • tempi dell'otturatore da 1/8000 sec a 60 secondi;
  • syncro flash a 1/320 secondo;
  • flash integrato, con controllo in modalità wireless altre unità flash;
  • stabilizzazione dell’immagine su 5 assi con IS Auto, in grado di determinare gli assi sui quali la stabilizzazione non deve essere applicata (ad esempio quando si effettua un panning);
  • sensibilità da 100 a 25600 ISO;
  • scatto in sequenza a 9 fps (con autofocus ed esposizione bloccata; 5 con AF continuo)
  • tecnologia FAST AF, per mettere a fuoco in tempi rapidissimi;
  • tecnologia Super Spot AF, per mettere a fuoco su una piccola parte dell’immagine;
  • modalità High-speed release time lag, che riduce il tempo tra la pressione del pulsante di scatto e l’esposizione;
  • Focus Peaking in modalità MF Assist (la funzione Peak display mostra sullo schermo le aree a fuoco con contorni neri o bianchi, facilitando la messa a fuoco manuale);
  • monitor tattile orientabile da 3 pollici, caratterizzato da un alto livello di contrasto con una risoluzione di 1.037k pixel;
Il monitor e la ghiera dei comandi della Olympus PEN E-P5
Il dorso della E-P5, con il monitor tattile e la levetta per l'impostazione delle ghiere di controllo

  • ghiera di controllo 2x2, per impostare rapidamente la funzione delle ghiere (regolazione di tempo e diaframma, quindi - con un rapido tocco della levetta - sensibilità ISO e bilanciamento del bianco);
  • WiFi integrato, per il controllo remoto dell'Olympus E-P5 da smartphone o tablet e per la condivisione rapida delle immagini. La connessione wi-fi tra la E-P5 e lo smartphone/tablet è resa più facile grazie alla funzione Wi-Fi QR code;
  • acquisizione di filmati FULL HD @ 30p;
  • compatibilità Eye-FI.


Sul fronte "fotografia creativa" si segnala:
  • la modalità Live Bulb con istogramma;
  • la funzione livella, che visualizza sul monitor il grado di inclinazione rispetto all'orizzonte reale;
  • lo scatto temporizzato con time lapse (fino a 99 scatti per una durata massima del video di 10 secondi);
  • la funzione Photo Story, per combinare più scatti in una singola immagine creando una sorta di collage;
  • la possibilità di scegliere tra 12 Art Filter.

L'Olympus E-P5 può essere completata con il mirino elettronico esterno orientabile VF-4, con risoluzione di 2,36 milioni di pixel.

L'Olympus E-P5 con il mirino elettronico esterno (opzionale) VF-4

L'Olympus E-P5 sarà disponibile nei colori argento, nero e biano a partire dalla seconda metà di giugno. I prezzi consigliati di vensita sono i seguenti:
  • E-P5 solo corpo = 990 €;
  • E-P5 + 14-42mm = 1.099 €;
  • E-P5 + 14-42mm + VF-4 = 1.249 €;
  • E-P5 + 17mm F1.8 + VF-4 kit = 1.449 €;
  • Mirino elettronico VF-4 = 279 €.

E' possibile leggere le prime impressioni sulla E-P5 sui siti di:

0 commenti:

Posta un commento