23 aprile 2013

Dal 24 aprile al 27 ottobre 2013 il MAXXI di Roma ospita la mostra "Pensare per immagini", dedicata all’opera del fotografo Luigi Ghirri.

Fotografia Brest di Luigi Ghirri.
Luigi Ghirri, Brest, 1972 (Courtesy Fototeca Biblioteca Panizzi, Reggio Emilia) ©Eredi Ghirri


La mostra "Pensare per immagini" (Roma, Fondazione MAXXI, fino al 27.10.13), è organizzata in tre sezioni tematiche – Icone, Paesaggi, Architetture – che ripercorrono in oltre 300 scatti le fasi della ricerca artistica di Luigi Ghirri: le icone di quotidiano, i paesaggi come luoghi di attenzione e di affezione e le architetture, da quelle anonime a quelle d’autore.

Accanto alle fotografie saranno esposti altri documenti (libri, menabò, cartoline, libri d'artista, copertine di dischi e libri) per illustrare l'attività di Ghirri come editore, critico e curatore, il suo incontro con gli artisti concettuali modenesi negli anni ‘70, i suoi interessi e riferimenti culturali e artistici ed il rapporto con la musica.

Sul sito della Fondazione MAXXI orari e prezzi del biglietto.


PS: per l'ANSA Luigi Ghirri è diventato, per qualche ora, il signor Chirri :)

Screenshot dal sito dell'ANSA sulla mostra a Roma di Ghirri
Screenshot dal sito dell'ANSA, che ha rinominato Ghirri in Chirri.

0 commenti:

Posta un commento