5 marzo 2013

Identificare le concorrenti della nuova Nikon Coolpix A non è affatto facile:
  • per le caratteristiche (sensore e ottica fissa) e il prezzo, infatti, verrebbe da pensare alla Fujifilm Finepix X100 o alla più recente Fuji X100s. Ma la Nikon A è più piccola e leggera;
  • per il look da compatta verrebbe da pensare alla Sony Cyber-shot DSC-RX100, ma Sony ha un sensore più piccolo, uno zoom al posto dell'ottica fissa e costa molto meno;
  • per l'idea di piazzare un sensore grande in un corpo piccolo verrebbe da pensare, infine, alla Sony Alpha NEX-5R, con la quale condivide - praticamente al millimetro - le dimensioni del corpo. Se non fosse che a Sony bisogna poi aggiungere un'ottica, che qualche centimetro lo ruba (anche se parliamo del nuovo Sony E 20mm f/2.8, alto poco più di 2 cm e del peso di 69 grammi).
Nel dubbio, le metto a confronto tutte e quattro.

Fotografia della Nikon Coolpix A
La Nikon Coolpix A (nel colore nero per fare un piacere a Fabio F.)
Data di presentazione
Nikon A: 5 marzo 2013
Fuji X100s: 7 gennaio 2013
Sony RX100: 6 giugno 2012
Sony NEX-5R: 29 agosto 2012

Prezzo
Nikon A: 1.100 €
Fuji X100s: 1.300 $
Sony RX100: 650 €
Sony NEX-5R: 800 € (450 € solo corpo + 350 € ottica)
Grande disparità di prezzo: tralasciando le diverse valute (il cambio applicato in questi casi, più o meno è sempre 1.1), la X100s costa quasi il doppio della RX100.

Sensore (dimensioni)
Nikon A: APS-C (23,6 x 15,7 mm)
Fuji X100s: APS-C (23,6 x 15,8 mm)
Sony RX100: 1" (13,2 x 8,8 mm)
Sony NEX-5R: APS-C (23,4 x 15,6 mm)
L'unica "fuori luogo" è la RX100 con il suo piccolo sensore da 1".

Sensore (tipo e megapixel)
Nikon A: CMOS - 16,2 megapixel
Fuji X100s: CMOS - 16,3 megapixel
Sony RX100: CMOS - 20,9 megapixel
Sony NEX-5R: CMOS - 16,1 megapixel
Anche in questo caso, l'unica "fuori luogo" è la RX100 con i suoi quasi 21 megapixel.

Fotografia della Fujifilm X100s
La Fujifilm X100s è bella da vedere e fantastica da usare
Filtro AA
Nikon A: No
Fuji X100s: No
Sony RX100: Sì
Sony NEX-5R: Sì
L'utilità della rimozione del filtro passa-basso è discussa, anche nel caso del sensore X-Trans CMOS II della Fuji. L'unico elemento certo è che la Sony RX100, nonostante il filtro AA e le piccole dimensioni del sensore, ha fornito in laboratorio e dal vivo risultati straordinari.

Sensibilità (ISO)
Nikon A: da 100 a 6.400 (estesa fino a 25.600)
Fuji X100s: da 200 a 6.400 (estesa da 100 a 25.600)
Sony RX100: da 100 a 25.600
Sony NEX-5R: da 100 a 25.600
La gara agli alti ISO mi lascia indifferente.

Dimensioni (L x A x P)
Nikon A: 111 x 64 x 40 mm
Fuji X100s: 127 x 74 x 54 mm
Sony RX100: 102 x 59 x 36 mm
Sony NEX-5R: 111 x 59 x 39 mm (+ i 20,4 mm dell'ottica, in parte compensati dalla sporgenza dell'impugnatura sul corpo macchina)
La Sony RX100 è tremendamente piccola, indubbiamente grazie anche al sensore da 1"; dal canto suo, Nikon è riuscita a stivare un sensore formato APS-C in un corpo macchina poco più grande. Sempre interessante la NEX 5R, mentre è evidente che la riduzione delle dimensioni non è l'obiettivo della Fuji X100s.

Autofocus
Nikon A: a rilevazione di contrasto
Fuji X100s: a rilevazione di contrasto, a rilevazione di fase
Sony RX100:  a rilevazione di contrasto
Sony NEX-5R: a rilevazione di contrasto, a rilevazione di fase
Nikon ha aperto la strada dei sensori "ibridi"; strano che non abbia seguito questa strada anche per la Nikon A. Aspetto di vedere le prestazioni reali, perchè fino ad ora in questo settore Nikon non ha sbagliato un colpo.

Lunghezza focale equivalente
Nikon A: 28mm
Fuji X100s: 35 mm
Sony RX100: 28-100 mm
Sony NEX-5R: 30 mm

Fotografia della Sony DSC-RX100
La Sony RX100 è compatta e con una linea pulita ed elegante

Stabilizzazione
Nikon A: no
Fuji X100s: no
Sony RX100: sì, sull'ottica
Sony NEX-5R: a seconda dell'ottica (il 20 mm F/2.8 pancake non è stabilizzato)
Sono tutte ottiche grandangolo, e sono tutte luminose, ma un po' mi stupisce l'assenza della stabilizzazione, presente solo sulla RX100 (che è l'unica, guarda casa, dotata di ottica zoom con lunghezza focale equivalente fino a 100 mm).

Apertura massima
Nikon A: F2.8
Fuji X100s: F2.0
Sony RX100: F1.8 - 4.9
Sony NEX-5R: F2.8 (nel caso del 20 mm F/2.8 pancake)
Un plauso alla Fuji e alla Sony RX100.

Formato del file
Nikon A: jpeg, raw
Fuji X100s: jpeg, raw, jpeg+raw
Sony RX100: jpeg, raw, jpeg+raw
Sony NEX-5R: jpeg, raw, jpeg+raw

Peso (con batteria)
Nikon A: 299 g
Fuji X100s: 445 g
Sony RX100: 240 g
Sony NEX-5R: 345 g (276 g del corpo + 69 g dell'ottica)
La RX100 è piccola, ed è leggera: la prima volta che la prendi in mano fa quasi impressione! La Nikon pesa poco di più: 50 grammi, circa 5 fette di bresaola.

Monitor
Nikon A: fisso - 3" - 921k pixel - TFT LCD
Fuji X100s: fisso - 2,8" - 921k pixel - TFT LCD
Sony RX100: fisso - 3" - 1.228,8k pixel - WhiteMagic TFT LCD
Sony NEX-5R: articolato - 3" - 920k pixel - TFT LCD - articolato
Provando la Panasonic G5 (qui le mie impressioni) mi sono reso conto (per la prima volta) che il monitor tattile e orientabile è estremamente comodo e rende più veloce ed intuitivo il controllo delle funzioni della fotocamera. La RX100 offre l'innovatova tecnologia WhiteMagic che, grazie ad un puntino bianco in più, migliora la visibilità del display in condizione di forte luminosità.

Mirino
Nikon A: ottico opzionale
Fuji X100s: incorporato, ibrido ottico-elettronico
Sony RX100: no
Sony NEX-5R: elettronico opzionale
Il mirino ottico fa figo, ma il mirino elettronico rende disponibile una incredibile quantità di informazioni. La scelta della Fuji "taglia la testa al toro", ed il risultato è efficacissimo.

Tempi otturatore
Nikon A: 30 sec, 1/2000 sec
Fuji X100s: 30 sec, 1/4000 sec
Sony RX100: 30 sec, 1/2000 sec
Sony NEX-5R: 30 sec, 1/4000 sec

Flash incorporato
Nikon A: sì (11,5m)
Fuji X100s: sì (9 m)
Sony RX100: sì
Sony NEX-5R: no
Il flash incorporato non mi piace neppure nelle situazioni di emergenza. Però, se c'è...

Scatto in sequenza
Nikon A: 4 fps
Fuji X100s: 6 fps
Sony RX100: 2,5 fps; 10 fps
Sony NEX-5R: 10 fps
Non fatevi ingannare dai numeri, che ogni scatto occupa spazio sulla scheda e sull'hard disk. 4 scatti in un secondo sono più che sufficienti!

Compensazione dell'esposizione
Nikon A: ±5 EV a step di 1/3 EV
Fuji X100s: ±2 EV a step di 1/3 EV
Sony RX100: ±3 EV a step di 1/3 EV
Sony NEX-5R: ±3 EV a step di 1/3 EV
Onestamente le differenze, nell'uso pratico, non sono così significative.

Esposizione a forcella (AE bracketing)
Nikon A: ±5 EV a step di 1/3 EV
Fuji X100s: ±2 EV a step di 1/3 EV
Sony RX100: 3 fotogrammi a step di 1/3 EV
Sony NEX-5R: 3 fotogrammi a step di 1/3 EV

Formato video
Nikon A: MPEG-4 - H.264
Fuji X100s: H.264
Sony RX100: MPEG-4 - AVCHD
Sony NEX-5R: AVCHD

Microfono
Nikon A: stereo
Fuji X100s: stereo
Sony RX100: stereo
Sony NEX-5R: stereo

Fotografia della Sony Alpha NEX-5R
La Sony NEX 5R è l'unica con le ottiche intercambiabili
Risoluzione video
Nikon A: 1920 x 1080 (30, 25, 24fps), 1280 x 720p (30 fps), 640 x 480 (30, 25, 24 fps)
Fuji X100s: 1920 x 1080 (60, 30fps)
Sony RX100: 1920 x 1080 (60 fps), 1440 x 1080 (30 fps), 1280 x 720 (30 fps), 640 x 480 (30 fps)
Sony NEX-5R: 1920 x 1080 (60 fps), 1440 x 1080 (30 fps), 640 x 480 (30 fps)

Connessione wireless
Nikon A: tramite modulo opzionale
Fuji X100s: Sì
Sony RX100: Sì
Sony NEX-5R: Sì
Abbiamo vissuto per anni senza connessione wireless sulla fotocamera ma, come per il flash incorporato, se c'è, perchè no?

Durata della batteria (scatti secondo standard CIPA)
Nikon A: 230
Fuji X100s: 330
Sony RX100: 330
Sony NEX-5R: 330

Conclusioni
Nikon, con la Coolpix A, ha creato una macchina fotografica interessante, che ha però il grosso limite del prezzo. La focale fissa, inoltre, ne limita la versatilità, anche se questa scelta molto probabilmente ripagherà in termini di qualità dell'immagine.
Rinunciando al sensore di grande formato, ma non alla qualità dell'immagine, la Sony RX100 è la scelta che garantisce la massima portabilità con una buona versatilità, ed un consistente risparmio economico.
Anche scegliendo la Sony NEX-5R con l'ottica pancake da 20mm si riesce a risparmiare un bel po' di soldini, con una ottima qualità d'immagine e senza sacrificare troppo la portabilità della macchina fotografica. Con il vantaggio di poter cambiare ottica quando si vuole.
La Fuji X100s è una storia a se. Costa più di tutte, è più grande delle altre (ma in mano calza che è una meraviglia), pesa più delle altre. Chi la sceglie non pensa alla portabilità, ma al piacere di fotografare, ed al piacere estetico di possedere una bella macchina fotografica.


Giovanni B.

6 commenti:

  1. Buon confronto, sul forum nital citano anche la Ricoh serie GR. Certo che nera è proprio un'altra cosa!
    Comunque per me, tra le tre, Fuji tutta la vita, anche fosse la "vecchia" X100. Il mirino ibrido è stupefacente e le ghiere dirette per diaframma e tempi sono comodissime. Di interessante la Nikon ha la lente 28, ma forse può essere troppo "spinta" in alcune occasioni.

    RispondiElimina
  2. Dovendo privilegiare la portabilità io sceglierei la NEX-5R.
    Concordo che la "vecchia" Fuji X100 può essere un'ottima scelta anche oggi (soprattutto se il prezzo scende un po'), e che è una macchina che appaga molto.

    RispondiElimina
  3. Un raffronto del genere è assurdo. I raffronti si fanno con prodotti della stessa categoria, la x100s si può raffrontare con la sony rx1, ma la sony rx100 è su un' altra fascia. Per non parlare della nikon. Che senso ha? è come prendere un fuoristrada e raffrontarlo con un auto sportiva. Ma chi dovrebbe vincere? una mirrorless e due compatte d' alta fascia contro un prodotto come la x100s che monta il sensore x-trans su un ottica fissa equivalente 35mm. Ribadisco, possiamo raffrontarla semmai con la sony rx1 ma non certo con due compatte tascabili e una mirrorless ad ottica intercambiabile. Perdonatemi ma questo raffronto non ha senso.

    RispondiElimina
  4. Ciao miki_nn,
    quando si fa un confronto credo che l'importante sia chiarirne bene i termini; in questo caso, il mio obiettivo era capire quali possono essere le concorrenti della Nikon A, una fotocamera sui generis che offre regolazioni manuali e un corpo molto compatto (come la Sony RX100) nel quale alloggia un sensore APS-C (come la Fuji X100s). Oltretutto, il prezzo (di lancio) della Nikon A non era poi così lontano da quello della Fuji X100S (mentre Nikon A e Sony 5R si posizionano più in basso, come tra l'altro indicato nel confronto). Quindi, onestamente, non ci vedo nulla di male.

    Quanto a prezzo, anche mettere a confronto la X100s (che monta un sensore APS-C e costa 1.100 euro circa) con la Sony RX1 (che monta un sensore FF e costa ben più del doppio) potrebbe essere un confronto che "non ha senso". Ma, come giustamente proponi, a chi sta cercando una "compatta" ad alte prestazioni con ottica fissa potrebbe pure interessare.

    Ciao, e grazie per essere passato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo... il confronto mi ha divertito.
      il fascino fuji è innegabile, la tascabilità della rx100 imbattibile (sommata allo zoom che la rende anche versatile), la qualità della Nikon A in termini assoluti è, a mio avviso, di riferimento.
      la nex è forse meno personale. ma probabilmente perché ormai è un progetto più conosciuto da tutti ed è assimilabile ad altre mirrorless (penso alle efficienti Samsung..).
      complimenti peraltro per lo stile di esposizione dei temi, che denota passione e poca attenzione ai profili strettamente commerciali..

      Elimina